Arthur (ph. G.Morini)
Arthur (ph. G.Morini)

Stasera si gioca l'andata delle semifinali di Coppa Italia tra Fiorentina e Atalanta, alle ore 21:00 allo stadio Artemio Franchi di Firenze.

L'importanza di Arthur nel centrocampo viola

Il noto quotidiano La Nazione si concentra su Arthur Melo, rimasto in panchina contro il Milan per “scelta tecnica”. Stavolta diventa difficile rinunciare a quello che resta il punto di riferimento tutto fosforo e piedi buoni del centrocampo della Fiorentina. La condanna dei più bravi essere i catalizzatori delle attenzioni degli avversari che spesso non vanno per le spicce per limitare il raggio d’azione di chi sa come innescare il motore della propria squadra. Serve il miglior Arthur per questa lunga volata finale e molte ambizioni viola passano anche dai suoi (buoni) piedi. Il futuro, almeno secondo il suo procuratore, pare lontano da Firenze.

Bonaventura

 

Nico a destra e bonaventura a sinistra al posto di Sottil

Sicuramente Nico partirà dal primo minuto contro l'Atalanta, il numero 10 è troppo importante per la Fiorentina in partite come questa. La novità di formazione potrebbe essere l'utilizzo di Bonaventura al posto di Sottil. Questa sera potrebbe esserci una sorpresa nel modulo della Fiorentina. Giacomo Bonaventura potrebbe essere schierato in un ruolo inedito, almeno a giudicare da come il tecnico Vincenzo Italiano lo ha impiegato durante il suo percorso a Firenze. Secondo quanto riporta l’edizione odierna de la Repubblica (Firenze), non è da escludere che l’ex Milan e Atalanta prenda il posto di Riccardo Sottil sulla fascia sinistra in veste di ala. Una posizione che permetterebbe a “Jack” di incrementare la sua presenza in fase offensiva

Fiorentina, come arrivano i gol? La classifica nei gol di testa e nei gol dentro l'area
Italiano pensa solo al presente, vuole vincere un trofeo

💬 Commenti