Cabral FOTO IG X CANVA @Arthurcabral98
News

Casotti (DAZN): "Cabral è micidiale. Fiorentina: aspettalo perché..."

Ai microfoni di Radio Toscana è intervenuto il telecronista DAZN Federico Casotti, sulla Fiorentina e sul momento vissuto da Cabral

Arthur Cabral è destinato a fare grandi cose con la maglia della Fiorentina. Questo è il pensiero sul centravanti brasiliano di Federico Casotti, telecronista di DAZN intervenuto ai microfoni di Radio Toscana:

Fiorentina? Il sistema funziona anche senza Vlahovic, il risultato non cambia. Piatek ha avuto un impatto notevole e finalmente è arrivato anche il momento di Nicolas Gonzalez. E credo ancora in Cabral, dobbiamo avere fiducia perché lascerà il segno. Senza Vlahovic la Fiorentina ha una struttura solida, indipendentemente da chi scende in campo”.

Cabral? Il campionato svizzero, abbastanza formativo per giocatori che arrivano da fuori Europa, ha visto anche gente come Salah con il Basilea prima di spiccare il volo. E' equivalente ad un alta Serie B, ma forma i giocatori. Non è un caso che la Svizzera, per esempio, vada ai Mondiali e noi no. Cabral è un vero uomo d'area. Negli ultimi dieci metri è veramente letale e deve solo essere messo in condizione. Arrivare subito con le aspettative, a stagione in corso, di sostituire uno come Vlahovic, taglierebbe le gambe a chiunque. E' un giocatore molto interessante che in Serie A può fare molto meglio di queste prime settimane, bisogna solo aspettare”.

Ikoné? Mi aspettavo qualcosa in più, sinceramente, ma l'investimento della Fiorentina è stato importante. Vale lo stesso discorso per Cabral, entrare a stagione in corso non è mai facile per nessuno”.

Fiorentina in Europa? Roma e Atalanta hanno in testa di vincere le rispettive coppe internazionali, secondo me. La Fiorentina, come la Lazio, non ha impegni infrasettimanali e può assolutamente approfittarsene”.

LEGGI ANCHE: Juventus-Fiorentina, le prime info sui biglietti

LEGGI ANCHE: Corsi: "Gonzalez? Un cascatore. Discussione con Rocchi..."

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Mercato Fiorentina, si allontana Diogo Dalot: la motivazione