Italiano (ph. G.Morini)
Italiano (ph. G.Morini)

La Gazzetta dello Sport questa mattina in edicola esalta la vittoria della Fiorentina di ieri sera al Franchi sulla Lazio definendo quella della Fiorentina una partita di dominio assoluto contro una diretta rivale per l'Europa sorpassata in classifica. La Fiorentina infatti ora è settima in classifica: “La Fiorentina a trazione interiore è sembrata subito quella dei bei tempi scrive la rosea, il solito giro palla, ma più convinto e veloce con Arthur ispirato in regia e finalmente un Nico tornato in forma al quale si univa il Gallo”.

Nico Gonzalez festeggia al Franchi sul terreno di gioco

 

 

L'Italianismo manda in soffitta il Sarrismo

“In una piovosa notte di fine febbraio, la Viola rifiorisce e si ripiazza nei quartieri d'Europa, stroncando la Lazio ben più di quanto dica il risultato (2-1) e sorpassandola in classifica, Il Sarrismo non c'è più, è in soffitta. La Lazio gioca una partita sotto coperta, come da copione recente e rischia di beffare il rivale, come era capitato contro il Torino. L'Italianismo invece alza l'asticella per rinascere: Jack Bonaventura in mediana con Arthur, Beltran ancora dietro ad un Belotti in gran crescita per una Viola super offensiva. E l'esperimento riesce alla grande…” 

 

La Fiorentina affonda la Lazio

“Sembrava una partita stregata ma due minuti dopo, sull'ennesima incursione, una sassata di Beltran costringeva Provedel alla respinta sui piedi di Bonaventura che non sbagliava il tap in. Non si era ancora alla mezz'ora ma la Lazio non è riuscita a riorganizzarsi e tentare uno straccio di reazione. Il tiro gol del mago è rimasto l'unico, quelli della Viola non si contavano più. Italiano batte per la prima volta in carriera Sarri, momento migliore non poteva trovare”.

Fio 2-1 Laz, la MOVIOLA: il cielo è viola sopra Firenze
Kayode: "Felicissimo per il mio primo gol con la maglia della Fiorentina in Serie A"

💬 Commenti