News

Castrovilli, stagione finita? I possibili tempi di recupero

Quando parliamo di una lussazione al ginocchio, di cosa parliamo? Quali sono i tempi di recupero da questo infortunio?

17.04.2022 10:30

È il minuto 75', Castrovilli riceve un pallone allontanato dal numero 55 del Venezia Haps che blocca incursione di Gonzalez dalla destra, il numero di 10 viola controlla con la coscia sinistra ma la gamba destra fa un movimento innaturale: il danno è fatto. Gaetano rimane per terra, Ceccaroni che ha intuito l'entità dell'infortunio richiama l'attenzione dello staff medico viola che si appresta ad entrare in campo, al minuto 77' non c'è soluzione se non sostituire il centrocampista che viene portato fuori dal campo in barella e con le mani al volto; gli esiti diranno lussazione al ginocchio. Ma di cosa parliamo nello specifico?

La lussazione tende a rientrare da sola appena si cerca distendere la gamba.Il dolore e la tumefazione non permettono di riprendere attività sportiva prima di 3-4 settimane e si consiglia sempre l'uso di un tutore con stabilizzatore della rotula. Una lussazione del ginocchio è una lesione relativamente rara. Ci vogliono forza ed energia significative per dislocare il ginocchio, e almeno tre dei quattro legamenti stabilizzanti devono essere lesionati per perdere il rapporto tra femore e tibia.

Dunque è probabile che ci sia bisogno di un intervento chirurgico e se così dovesse essere, i tempi di recupero richiedono che possono arrivare anche fino ad un anno, noi ci auguriamo di no. È ancora presto per dirlo perché si aspettano conferme dalla Fiorentina, ma Gaetano Castrovilli potrebbe aver già finito la stagione.

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Moviola, manca un rigore alla Fiorentina