Domani per la Fiorentina è già tempo di pensare al campionato dopo aver archiviato il passaggio del turno di Conference League al primo posto. Davanti a cercare di far fronte alla squadra di Vincenzo Italiano il collega Marco Baroni che con il suo Hellas Verona è pronto a sfiancare una squadra che potrebbe avere qualche strascico fisico del match infrasettimanale.

La Fiorentina

Con l'infortunio di Nico Gonzalez sono tanti i punti interrogativi per la Fiorentina. In porta torna Terracciano in porta, davanti a lui Quarta e Milenkovic, con Kayode e Biraghi sulle fasce a completare la difesa. A centrocampo Arthur affiancato probabilmente da Lopez con Duncan out. Perso Gonzalez, a destra tocca a Ikonè, Sottil torna a sinistra; Bonaventura o Barak sulla trequarti dietro uno tra Nzola su Beltran, rimane in vantaggio l'angolano.

Il Verona

Baroni ritrova Hien per la linea difensiva con lo svedese che andrà ad affiancare Amione nella coppia davanti a Montipò. Poi Tchatchoua e Terracciano sugli esterni, Folorunsho, Suslov e Serdar (a sostituire lo squalificato Duda) in mediana, Ngonge e Lazovic ai lati del tridente chiuso centralmente da Thomas Henry.

Le probabili formazioni

FIORENTINA (4-2-3-1): Terracciano; Kayode, Milenkovic, Martínez Quarta, Biraghi; López, Arthur; Ikoné, Bonaventura, Sottil; Nzola. All. Italiano

HELLAS VERONA (4-3-2-1): Montipò; Tchatchoua, Hien, Amione, Terracciano; Folorunsho, Suslov, Serdar; Ngonge, Lazovic; Henry. All. Baroni

ngonge
Calciomercato Fiorentina: tre nomi in lizza per sostituire Nico Gonzalez, uno su tutti
Torino-Empoli, le formazioni ufficiali: Maleh titolare

💬 Commenti