La partita di ieri sera in Conference League tra la Fiorentina e il Genk ha lasciato alcuni strascichi. La gara a tratti è stata segnata dal nervosismo poichè molto sentita da entrambe le parti e importante ai fine di una qualificazione alla fase successiva che c'è stata per la Fiorentina ma non per il Genk che ora dovrà vincere la prossima e sperare che proprio i viola si impongano sul Ferencvaros. La direzione arbitrale non ha certo aiutato e il portiere belga Van Crombrugge ha così parlato ai microfoni di Het Belang Van Limburg:

KRC Genk denkt aan Hendrik Van Crombrugge (RSC Anderlecht) | Het Belang van  Limburg Mobile
Van Crombrugge

Le parole di Van Crombrugge:

“Sicuramente ci sono emozioni diverse e un po' di frustrazione. Nel primo tempo l'approccio alla partita è stato buono e abbiamo segnato un gran gol, peccato non essere riusciti a raddoppiare. La Fiorentina è stata brava nella ripresa, noi abbiamo dato il massimo ma nel finale siamo caduti nelle loro provocazioni. Si è visto comunque che loro avevano più esperienza. Ad inizio ripresa ero arrabbiato sul colpo di testa di Milenkovic.”

LEGGI ANCHE: 

https://www.fiorentinauno.com/news/450991394310/fiorentina-salernitana-le-probabili-formazioni-e-dove-vederla

Pioli: "Contro il Frosinone la stessa attenzione messa contro i viola"
Calciomercato Fiorentina: dall'Udinese super colpo a gennaio?

💬 Commenti