Di seguito le nostre pagelle ai giocatori viola nella gara valevole per la ventisettesima giornata di Serie A tra Torino e Fiorentina

I nostri voti ai viola

Terracciano 6,5 - Risponde presente sul primo vero squillo della gara da parte del Torino quando devia in corner un tiro di Vlasic. Si ripete poi nel secondo tempo su Bellanova, tra i più in serata tra i padroni di casa. 

Kayode 6 - Non sfigura. Non ha il dinamismo visto nella gara contro la Lazio anche perchè sulla sua fascia si gioca relativamente poco ma è presente nella manovra e attento.

Milenkovic 6,5 - Aveva un compito non facile oggi ovvero quello di ostacolare il più possibile Duvan Zapata. Al 41' viene steso dall'attaccante granata che poi segna, ma il gol è giustamente annullato grazie alla segnalazione del VAR. Il duello prosegue per tutta la gara e se la porta viola è inviolata è anche merito del serbo.

Ranieri 5,5 - Non una delle sue migliori serate. Non comincia benissimo rimediando un giustamente un giallo per il fallaccio su Bellanova lanciato sulla fascia dopo 7 minuti del primo tempo. Un giallo che lo condiziona e benchè sia molto attento sulle palle inattive non riesce più ad essere convincente quando puntato rischiando grossissimo quando svirgola un pallone all'indietro che lancia Sanabria davanti a Terracciano. 

Dal 54' Mandragora 6 - Entra bene in partita anche se in un ruolo non suo. Serve qualcuno che metta tranquillità nel nervosismo generale e gli riesce abbastanza bene. Avrebbe una ghiotta occasione per segnare ma sbaglia la conclusione 

Biraghi 5,5 - Bellanova è in un bel periodo di forma e lo si capisce ogni volta che scende dalla sua fascia. Nel secondo tempo dovrebbe spingere di più sfruttando la superiorità numerica ma ci riesce solo in parte.

Arthur 5,5 - Un passo indietro dopo il ritorno da titolare contro la Lazio tocca pochi palloni e il fallo su Ricci con cui riceve il giallo forse era evitabile. La sua gara termina ad inizio ripresa proprio per evitare danni dopo il cartellino ricevuto.

Il centrocampista della Fiorentina Arthur Melo avanza col pallone in campo
Arthur Melo

Bonaventura 6,5 - Si vede poco nei primi minuti con Beltràn che tocca più palloni. Uscito l'argentino sale in cattedra e nel secondo tempo va vicino al gol, ma il portiere del Torino neutralizza l'offensiva. Esce nel finale quando Italiano tenta il tutto per tutto mandando dentro Nzola.

Dall'85' Nzola S.V. Unica cosa degna di nota la bella sponda spalle alla porta per Belotti che però spara alto sopra la traversa.

Nico Gonzalez 6 - L'argentino cresce durante la gara ma a fiammate. Non riesce ad essere continuo in fase offensiva come accaduto anche contro la Lazio. Nei minuti finali carica il mancino a giro da fuori ma Milinkovic-Savic è attento.

Beltràn 6 - Smista buoni palloni verso i compagni fin dai primi minuti. Gli viene segnalato un fallo inesistente dalla quale punizione scaturisce il gol poi annullato a Zapata ed è bravo a prenderla sul ridere invece di reagire protestando, cosa che farà poco più tardi venendo ammonito e dovendo uscire per precauzione ad inizio ripresa.

Dal 46' Barak 6 - Finalmente lo si vede nel suo vero ruolo ovvero molto più a ridosso delle punte, ci mette la tecnica nei minuti finali ma non basta ai fini del risultato. 

Dal 46' Maxime Lopez 5,5 - La prima cosa degna di nota della sua partita purtroppo è un errore che per poco non porta al vantaggio del Toro con Bellanova. Si fa vedere molto nel palleggio ma a differenza di Arthur la verticalizzazione non la cerca mai limitando così il potenziale offensivo degli attaccanti.

Sottil 5 - Ennesima occasione non sfruttata dall'esterno viola. Stasera inoltre lui come Nico Gonzalez è poco cercato dai compagni. 

Dal 68' Ikonè 5,5 - Dovrebbe suonare la carica da fresco negli ultimi venti minuti e prova a farlo negli ultimi istanti di gara, ma il risultato ormai è scritto.

Belotti 5,5 - Complici anche i fischi di uno stadio intero al suo indirizzo anche solo quando il gallo si trova vicino all'azione non è certo una serata facile per lui. I centrali del Torino Buongiorno in particolare fanno buona guardia e quelle poche volte che tocca il pallone in zona offensiva non riesce mai a rendersi troppo pericoloso. Nel finale riceve una buona sponda di Nzola al limite ma spara alto.

Leggi Anche:

https://www.fiorentinauno.com/news/387976171014/tor-0-0-fio-la-moviola-poco-calcio-e-disastro-marchetti

Lotito: "I club di Serie A contano zero: serve una causa alla FIGC"
Sky Sport, gesto minaccioso di Juric verso Italiano

💬 Commenti

Edito da SoccerCommunication via Senese 230, Firenze (FI)

P. IVA 02014030676
Iscrizione Registro Imprese di Firenze: VRNLRD79L14E058I

Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Firenze Numero:
5993 del 6 Maggio 2015
Iscrizione ROC 31459
Direttore Responsabile: Alfredo Verni

Powered by Slyvi