Foto IG @darkoristicagent
Rassegna stampa

Canovi: "La FIFA stava lavorando ad una norma..."

"Ma agenti come Raiola si sono opposti e hanno minacciato azioni, per questo la FIFA si è fermata"

A Maracanà, trasmissione in onda su TMW Radio, il decano dei procuratori sportivi Dario Canovi ha parlato dei dati sulle spese dei club di Serie A per gli agenti. Ecco le sue parole: 

"Quello che colpisce è leggere certe cifre. Ma se uno va ad analizzarle vede che la Juve ha speso quasi il 5% del proprio monte ingaggi solo per questo. Si legge di commissioni da 4 milioni per giocatori come Kaio Jorge pagati 1 milione. Qui si parla di intermediari e non di agenti. Perché esistono? La FIFA stava lavorando ad una norma per mettere una clausola del 5% del lordo che prende un calciatore, ma agenti come Raiola si sono opposti e hanno minacciato azioni, per questo la FIFA si è fermata. Bisogna analizzare veramente cosa succede. Bisogna vedere quanti di quei milioni sono andati veramente agli agenti e quanti ai mediatori".

 

LEGGI ANCHE: Fio-Emp, il primo passo verso l'Europa?

LEGGI ANCHE: Fiorentina, le vendite delle divise ufficiali hanno numeri da record

LEGGI ANCHE: Bonaventura, lavoro a parte per il centrocampista, per l'Empoli...

LEGGI ANCHE: Igor: "Europa? Possiamo farcela, vogliamo provare a costruire un sogno"

LEGGI ANCHE: Cabral, contro l'Empoli sarà titolare

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
FIFA, continui gli appelli da parte di tutto il mondo a prendere provvedimenti