Eugenio Giani è intervenuto oggi a Radio Roma Sound, per parlare di Fiorentina-Juventus e sulla decisione della Curva Fiesole, di non prendere parte alla partita.

Le dichiarazioni

"Su Fiorentina-Juventus mi aspettavo una maggiore sensibilità, tant’è vero che pur non avendo nessuna competenza in materia, mi ero esposto pubblicamente perché per motivi di opportunità fosse sospesa la partita. Io ritengo che i ragazzi della curva Fiesole abbiano dato un grande esempio di testimonianza di valori e di come la loro aggregazione, il loro entusiasmo non sia rivolto solo al tifo per la squadra del cuore"

Giani

Poi continua

"La Fiorentina è Firenze e Firenze è la Fiorentina, la nostra è una di quelle città che non hanno due squadre quindi vi è un senso d’identità fortissimo nella Fiorentina come espressione dei valori e della cultura di Firenze. I ragazzi non andando alla partita per andare a spalare il fango, hanno dato una ricchezza di testimonianza che qualcun altro invece non ha dato"

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
I migliori 50 allenatori del mondo, ecco dove è posizionato Italiano

💬 Commenti

Edito da SoccerCommunication via Senese 230, Firenze (FI)

P. IVA 02014030676
Iscrizione Registro Imprese di Firenze: VRNLRD79L14E058I

Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Firenze Numero:
5993 del 6 Maggio 2015
Iscrizione ROC 31459
Direttore Responsabile: Alfredo Verni

Powered by Slyvi