Alessandro Bocci
Alessandro Bocci

Il giornalista Alessandro Bocci è intervenuto ai microfoni di Radio Bruno.

Partite decisive per la Fiorentina

"Stasera Beltran non può andare in panchina, è in un momento positivo e bisogna dargli fiducia. Oggi Italiano non deve "consegnarsi" alla Lazio come fatto negli ultimi due anni. Ad Italiano chiedo una squadra compatta e unita. Da ora in poi le partite sono tutte decisive per la Fiorentina, soprattutto perché la squadra di Italiano ha regalato troppi punti con le "piccole". La classifica della Fiorentina rischia di non essere tanto diversa da quella dello scorso anno tra un mese. Non penso più alla Champions, ma credo che i viola possono competere per un posto in Europa League. Non sono sorpreso di vedere la condizione fisica di Arthur, semmai mi fa più paura vedere Maxime Lopez faticare così tanto. Sottil ogni anno peggiora e insieme a Barak stanno facendo dei grossi passi indietro. Tra Ikoné e Sottil tengo il francese".

Sottil Beltran e Bonaventura festeggiano dopo il gol

 

 

40 giorni di fuoco

Le nove fatiche di Vincenzo Italiano e della sua Fiorentina sulla strada del riscatto dopo un mese di gennaio veramente da dimenticare, solo cinque punti conquistati in sette turni di campionato dal Sassuolo all'Empoli. Nove, quante le sfide tra campionato, Conference League e Coppa Italia che i viola dovranno affrontare nel giro dei prossimi quaranta giorni. Gare complicate, importanti per rilanciare il percorso della squadra dopo una prima parte di stagione che pareva esaltante.Questa sera al Franchi la prima di nove gare da vivere tutte d’un fiato. Lazio, Torino, Roma, Atalanta, Milan e Juventus in campionato più la doppia sfida degli ottavi di Conference contro il Maccabi Haifa e l’andata delle semifinali di Coppa Italia contro l'Atalanta. Da stasera agli inizi di aprile, insomma, saranno quaranta giorni di fuoco.

 

Ex viola, frecciatine ad Allegri da parte di Daniele Adani
Galli: "Stasera proverei a giocare con Beltran esterno"

💬 Commenti