Rassegna stampa

Picchi: "Capolavoro alla rovescia da parte della Fiorentina"

Sandro Picchi ha analizzato la sconfitta della Fiorentina contro il Bologna

12.09.2022 12:40

 Sandro Picchi per il Corriere Fiorentino ha analizzato la sconfitta della Fiorentina per 2-1 contro il Bologna. Ecco riportate le sue dichiarazioni: "Capolavoro alla rovescia da parte della Fiorentina che è riuscita a perdere sul campo del Bologna dopo essere stata in meritato vantaggio. La sconfitta si può dividere tra l’indecisa decisione della squadra viola, che ha lasciato spazio alla rimonta rossoblù, e il carattere del Bologna che senza Mihajlovic, con il provvisorio sostituto Vigiani, fiorentino ed ex giocatore viola, in panchina a disporre il gioco, e con il futuro allenatore Thiago Motta, ha rovesciato il risultato giocando soprattutto in contropiede, affidandosi a un calcio asciutto, favorito dalle elaborazioni della Fiorentina che, una volta in vantaggio, supponeva di portare a casa i tre punti. Ma, come proclamava un tempo Trapattoni, «non dire gatto se non ce l’hai nel sacco». Un modo tutto suo ma passato alla storia delle piccole cose calcistiche. Nel sacco sono finiti due palloni bolognesi che hanno determinato la sorte della Fiorentina che non vince e non convince. La squadra viola parte da dietro ma rischia di rimanere più indietro. La partita aveva preso un aspetto promettente considerando che ai problemi del Bologna si era aggiunto lo svantaggio provocato dal gol viola di Martinez Quarta su un’azione e un passaggio decisivo di Saponara".


 

Commenti

FiorentinaUno, segui i nostri profili social: Instagram, Facebook e Twitter
Ex Viola, Macia è il nuovo Chief Football Officer dello Spezia