Giorgetti
Giorgetti

Angelo Giorgetti è intervenuto al Pentasport di Radio Bruno per parlare della partita contro il Bologna e della vittoria contro il Frosinone.

La vittoria contro il Frosinone

"La squadra contro il Frosinone era convinta e dopo i 10 minuti iniziali la Fiorentina ha giocato bene, mettendoci una marcia in più. Il Frosinone non era una squadra insuperabile, mentre la sfida di domani sarà più complicata. Adesso con una punta vera le possibilità di segnare si alzano, anche perché Ikone arriva da un ottima prestazione, se si ripeterà agli stessi livelli la Fiorentina ha buone chance di vincere".

Giorgetti dice la sua riguardo la situazione della Fiorentina

 

Sul match di domani e la situazione di Bonaventura

Il Bologna arriva carico e con entusiasmo alla sfida di domani. Bisogna capire quanto si è veramente rinforzata la Fiorentina con l'arrivo Belotti e domani potremo scoprirlo. Italiano nella sfida di Coppa Italia con i rossoblù si è adeguato alla squadra di Thiago Motta, vedremo se farà la stessa cosa anche domani. Secondo me gli esterni dovrebbero saltare l'uomo, poi è indifferente se vengono messi a piede invertito oppure no. Senza Nico e Arthur la squadra di Italiano ha faticato parecchio, adesso vedremo la vera Fiorentina.  Su Bonaventura ho l'impressione che sia cambiato qualcosa nel suo rapporto con la squadra. Rimane un giocatore molto forte e utile per i viola. Anche Italiano si aspetta un salto di qualità da Nzola, ma il momento è negativo e gli gira tutto male per adesso.

Se vuoi rimanere aggiornato sulle news di giornata sui viola in campionato e in Europa, rimani collegato a FiorentinaUno.com

Ex allenatore Velez, Beltran sa giocare dietro la punta
Oppini: "Godetevi il momento. Siamo la Juve e a differenza vostra siamo abituati a..."

💬 Commenti