Foto di Giacomo Morini ©
Rassegna stampa

Classifica, il passato regala qualche speranza

Questo quanto riportato, stamani, dal Corriere Fiorentino

Il Corriere Fiorentino si incentra sulla situazione di classifica della Fiorentina. Il problema dei viola non è di certo la Conference League, dove ha già passato il girone (anche se non per prima). La Serie A continua ad essere una sorte di tabù per gli uomini di Vincenzo Italiano, chiamati alla risalita e ad abbandonare il lato destro della classifica.

La vittoria contro lo Spezia non è abbastanza per alzare una media punti bassina: 1.08. Secondo quanto si legge, infatti, la Fiorentina, se volesse raggiungere l'Europa, dovrebbe portare la media sopra scritta a 1.88 punti a partita. Cosa non facile.

Comunque, la storia aiuta i viola in questo senso. Prandelli si ritrovò, dopo Calciopoli, a dover rimontare 16 punti di penalità. E ci riuscì, portando i gigliati in Coppa UEFA.

Dopo di che, altri esempi (ma non fiorentini), sono Parma e Udinese; il Napoli che con Gattuso scalò moltissime posizioni in classifica.

Insomma, gli esempi di rimonte non mancano. Adesso, però, dovrà essere il campo a parlare. La Fiorentina deve darsi una mossa.

Commenti

FiorentinaUno, segui i nostri profili social: Instagram, Facebook e Twitter
ACF, i contratti in scadenza
MANUEL CORDERO
Redattore di FiorentinaUno.com. I miei ambiti sono la storia del calcio e le sue applicazioni sul campo: la tattica. Racconto e osservo cosa accadde e cosa accade.