Arthur (ph. G.Morini)
Arthur (ph. G.Morini)

Rocambolesca ieri la partita tra il Cagliari di Claudio Ranieri e la Fiorentina di Vincenzo Italiano: allo scadere, la Viola vince per 3-2 e ottiene il pass per la Conference League grazie al rigore di Arthur. Questo il resoconto della Gazzetta dello Sport

Cagliari-Fiorentina, cronache di un match dai mille volti

La partita è solo il festoso ma rocambolesco scenario dell’ultima grande recita di Ranieri. Gli occhi sono tutti per lui, sir Claudio, che mai più si siederà su una panchina di un club, dopo aver firmato l’ultimo capolavoro, la salvezza del Cagliari. L’incipit dell’Unipol Domus è da brividi. Tutti ad applaudire: pubblico, giocatori, le panchine e l’arbitro Prontera, mentre campeggia in curva lo striscione: "Eterna riconoscenza per un grande uomo". E Ranieri fatica a trattenere le lacrime. Bonaventura prova a rovinagli la serata, Deiola sventa il pericolo con il pareggio di testa e poi il neoentrato Mutandwa s'inventa un destro da urlo per l'improvviso ribaltone. Nico Gonzalez firma il pari in un finale pazzesco, culminato col rigore di Arthur. Con questa vittoria la Fiorentina è sicura dell'Europa.  

Arthur (ph. G.Morini)
Arthur (ph. G.Morini)

Antonin Barak dopo il successo contro il Cagliari

Spero che faremo una grande prestazione di squadra e che portiamo la coppa a Firenze, raggiungendo l'obiettivo di inizio stagione. La vittoria ci dà tanto, il Cagliari ha fatto una grande partita e per noi era una grande prova. Siamo contenti di aver preso la vittoria, anche grazie a chi è entrato. Tutti hanno aiutato a dare la spinta e crederci fino alla fine, questo è importante. Sono orgoglioso di come si è comportata la squadra oggi. La finale? La testa fa sempre la differenza. Oggi chiunque affronti più o meno sei sullo stesso livello, soprattutto in Europa. Se ci sei con la testa puoi vincere, quello è importante. L'Olympiakos? Sicuramente sono una squadra forte, hanno eliminato Fenerbahce e Aston Villa. Sulla partita secca ti può andare bene, ma loro sono stati bravi a vincere in due partite contro queste squadre e per me la cosa dice tutto. Giocano in casa, avranno un pubblico molto caldo ma questo può essere anche un punto di forza per noi perché potrebbero essere sotto pressione. Faremo tutto per vincere. Sarà importante che tutti si preparino bene sulla testa: l'ambiente caldo ti può sia spingere che mettere sotto, noi dobbiamo fare la nostra prestazione come fatto dall'Atalanta contro il Bayer Leverkusen. Ci serve quella testa lì per il sogno che abbiamo tutti dall'inizio

Fiorentina, occhio a Benfica e Milan per Ezequiel Fernández
Cagliari-Fiorentina 2-3: A Mutandwa rispondono Nico e Arthur allo scadere. Viola in Europa!

💬 Commenti

Edito da SoccerCommunication via Senese 230, Firenze (FI)

P. IVA 02014030676
Iscrizione Registro Imprese di Firenze: VRNLRD79L14E058I

Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Firenze Numero:
5993 del 6 Maggio 2015
Iscrizione ROC 31459
Direttore Responsabile: Alfredo Verni

Powered by Slyvi