News

EX VIOLA, Lulù Oliveira: "Italiano fa divertire come facevamo noi con Batistuta, Edmundo..."

12.10.2021 13:25

E' intervenuto ai microfoni di Lady Radio l'ex viola Lulù Oliveira: “Io alleno una squadra vicino casa. Fiorentina? Ha cominciato molto bene questo campionato. Con un calcio diverso rispetto allo scorso anno. Sono convinto che darà fastidio a parecchie big quest'anno. Tridente di Italiano? Lui ha dato il suo ordine, voleva cercare soprattutto di portare questo tipo di atteggiamento. Come eravamo negli anni belli della Fiorentina con Batistuta, Morfeo, Edmundo ed il sottoscritto. Credo questo nuovo allenatore stia cercando di fare questo: del bel gioco. Vuole fare divertire i tifosi con un gioco molto bello da vedere. Callejòn? Callejòn è un giocatore importante, al di là dell'età che ha. Credo che lui abbia sempre giocato in questo sistema di gioco. Vlahovic? Io mi ricordo quando fece tripletta a Cagliari. E dissi che se ne sarebbe parlato di questo giocatore. Io non credo sia sua responsabilità, ma dei procuratori. Vogliono guadagnare molto di più con altre squadre più importanti a livello europeo. Questa situazione non l'ho mai provata io. Credo che per lui non sarà facile giocare con il pubblico contro. La tifoseria non sarà contenta. Non appena sbaglierà passaggi o gol vedrete che i tifosi lo fischieranno. Lui deve capire grazie a chi è diventato un giocatore importante. Deve ritrovare sè stesso, perché in questo momento è un'altra persona. E' possibile che il procuratore lo stia guidando. Prima dice firmo, poi non firma. Spero si riprenda. Chi eventualmente al suo posto? Un giocatore dal grande carisma. Sottil? Molto promettente. Ha corsa fisica, ma deve leggere meglio le situazioni di gioco e credo che l'allenatore lo aiuterà in questo. Può diventare un giocatore molto importante. I tifosi viola saranno sempre nel mio cuore”.

Commenti

FIORENTINAUNO, Scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
VLAHOVIC, Marangon: "Non si discute la professionalità"