Marko Arnautovic FOTO IG @Officialbolognafc
News

Bologna-Fiorentina, Alcune statistiche in vista del derby dell'Appennino

Per il lunch match di domenica 5 dicembre c'è in programma Bologna-Fiorentina, derby dell'Appennino che può valere l'Europa

04.12.2021 20:31

Nonostante la storia recente scritta da entrambe le compagini, questa volta il derby dell'Appennino Bologna-Fiorentina può davvero valere un posto per l'Europa. Se, infatti, fino allo scorso anno il match era valido per la salvezza dalla retrocessione in Serie B, quest'anno i tre punti potranno essere utilissimi per una qualificazione in una delle tre competizioni europee in palio. In particolare, se la Fiorentina dovesse riuscire a vincere scavalcherebbe la Roma in classifica e si piazzerebbe momentaneamente al quinto posto, zona UEFA Europa League.

In attesa del calcio d'inizio, ecco alcune statistiche del match forniti da Opta:

ANTICIPO DOMENICALE

I due precedenti tra Bologna e Fiorentina in Serie A giocati alle 12.30 si sono conclusi con due pareggi, entrambi 1-1. Il primo nel maggio 2011, il secondo nel gennaio 2020. 

Il Bologna ha perso solo due delle ultime 14 gare di Serie A giocate alle 12.30 (5V, 7N). Inoltre, dopo i successi contro Sampdoria e Lazio nelle due partite più recenti in questa fascia oraria, gli emiliani potrebbero centrare per la prima volta tre vittorie di fila nel massimo campionato all’ora di pranzo. 

La Fiorentina invece ha perso cinque delle ultime sei sfide di Serie A alle 12.30 (1N), incluse tutte le ultime quattro senza segnare alcun gol (i Viola giocano ad ora di pranzo per la prima volta in questo campionato).

 

STATISTICHE GENERALI

L’ultimo gol su punizione diretta del Bologna in Serie A è stato realizzato proprio contro la Fiorentina, rete di Riccardo Orsolini al Dall’Ara nel gennaio 2020.

Solo il Genoa (88%) e la Salernitana (82%) hanno una percentuale di gol realizzati nei secondi tempi in questa Serie A più alta rispetto al Bologna (81% - 17/21). 

Nell’ultimo match di campionato contro la Sampdoria, la Fiorentina ha guadagnato per la prima volta punti da situazione di svantaggio nel campionato in corso (tre).

Nessuna squadra ha subito meno gol nel 1° tempo rispetto alla Fiorentina (quattro) in questa stagione di Serie A.

 

FOCUS GIOCATORI

La Fiorentina è la squadra contro cui Roberto Soriano ha giocato più partite di Serie A senza mai segnare o servire assist (12 incontri totali con le maglie di Sampdoria, Torino e Bologna).

Il primo gol di Lorenzo De Silvestri in Serie A è stato realizzato con la maglia della Fiorentina nell’aprile 2010 (v Parma), per lui 74 presenze e due reti con i viola nel massimo campionato.

Riccardo Orsolini ha già segnato contro la Fiorentina in Serie A (nel gennaio 2020 al Dall’Ara), il classe ’97 è ancora alla ricerca del suo primo gol in questo campionato.

Una delle cinque occasioni in cui Nicola Sansone ha sia segnato che fornito assist in un singolo match di Serie A è arrivata contro la Fiorentina, nel maggio 2014 con il Sassuolo. 

Solo Robert Lewandowski (38) ha segnato più gol di Dusan Vlahovic (29) nell'anno solare 2021 nei maggiori 5 campionati europei.

Dusan Vlahovic (29 finora) potrebbe diventare solo il quarto giocatore nella storia della Serie A a segnare almeno 30 gol in un singolo anno solare con un'età inferiore ai 22 anni dopo Meazza nel 1930, Borel nel 1933 e Angelillo nel 1958.

Dusan Vlahovic ha segnato due gol contro il Bologna in Serie A: doppietta lo scorso maggio al Dall’Ara.

Solo contro la Lazio (sei), José Callejón ha segnato più reti in Serie A che contro il Bologna (quattro) - l'esterno spagnolo ha esordito in Serie A proprio contro i rossoblù, nell'agosto 2013, gara in cui ha anche trovato il suo primo gol nella competizione.

Il Bologna è, al pari del Napoli, la vittima preferita in Serie A di Giacomo Bonaventura (cinque gol a entrambe): contro i rossoblù però, il centrocampista della Fiorentina ha giocato la metà delle gare rispetto a quelle contro i partenopei nella competizione (10 v 20).

Le prime 100 presenze in Serie A di Erick Pulgar sono arrivate con la maglia del Bologna tra il 2015 e il 2019; nel periodo 10 reti realizzate nel massimo campionato.

L’ultimo gol di Marco Benassi in Serie A è arrivato proprio contro il Bologna al Dall’Ara, nel gennaio 2020 – per lui due reti nel torneo contro i rossoblù.

ALLENATORI

Sinisa Mihajlovic non ha vinto nessuno degli ultimi sette incroci di Serie A contro la Fiorentina: per lui cinque pareggi e due sconfitte – l’ultimo successo contro i Viola risale all’ottobre 2016, 2-1 con il Torino. Il tecnico serbo ha allenato la squadra toscana in 48 incontri nella competizione (15V, 18N, 15P tra il 2010 e il 2011). 

Sinisa Mihajlovic è imbattuto nei due precedenti da allenatore contro Vincenzo Italiano in Serie A: pareggio per 2-2 in casa dello Spezia nel dicembre 2020 e vittoria per 4-1 al Dall’Ara lo scorso aprile.

Commenti

FiorentinaUno, segui i nostri profili Social: Instagram, Facebook e Twitter
Estero, Grave infortunio per un giovane del Barcellona: le condizioni