News

Stankovic: "Se non segni in Serie A, vieni castigato; alla salvezza ci crederò sempre"

Queste le parole dell'allenatore della Sampdoria, Dejan Stankovic, che ha parlato così della sua squadra e della corsa alla salvezza

L'allenatore della Sampdoria, Dejan Stankovic, non ha nessuna intenzione di arrendersi anche se il ko con l'Udinese, arrivato a due minuti dalla fine, pesa tantissimo in chiave salvezza per la Sampdoria giunta alla quarta sconfitta consecutiva e penultima con appena 9 punti in attesa della gara della Cremonese, ultima, a Bologna.

Queste le sue parole nel post partita: "Salvezza? Col mio carattere ci crederò sempre. È difficile accettare questo momento, la squadra in campo riesce sempre a dare tutto ma purtroppo ci manca il gol. Se crei, come abbiamo fatto, quattro occasioni da gol e non segni, in serie A vieni castigato. Non si possono sbagliare gol così, peccato davvero perché avremmo potuto chiudere la gara nei primi quindici minuti e invece abbiamo subito una sconfitta. È una Sampdoria che ha soprattutto il problema del gol come dimostrano le appena 8 reti segnate in tutto il girone d'andata. Dal punto di vista delle prestazioni non posso dire nulla, e questo ci deve dare speranza, però contano i gol e quando in serie A hai queste opportunità non puoi sbagliare". 

Poi un messaggio ai tifosi: "Sono fantastici, lo so soltanto io quanto mi dispiace questa situazione. Sono certo che se solo avessimo segnato l'entusiasmo sarebbe stato anche cinque volte di più. Non so più cosa dire, sono senza parole. In Serie A devi portare a casa il risultato in partite come queste. Adesso abbiamo una settimana per preparare la gara con l'Atalanta che sarà un'altra battaglia".

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Rubin Kazan, deride la Juve sui social: ecco le foto