Foto ACF
News

VLAHOVIC, Orrico: "Errore del presidente rendere pubblico tutto. Ora il serbo..."

12.11.2021 19:18

E' intervenuto ai microfoni di Radio Bruno Toscana l'ex allenatore Corrado Orrico a commento di alcune vicende riguardanti l'attualità in casa viola: “Ci vuole pazienza per vederla giocare con continuità. Con la Juve mi è piaciuta, anche se non è stata una bellissima partita da parte di entrambe le squadre. Vlahovic tira poco in porta? Dipende anche da quante palle giocabili gli arrivano. La mano del nuovo allenatore s'è vista, deve solo correggere qualche tempo per renderla più continua. Non hanno ancora abitudine ai nuovi schemi dell'allenatore, c'è un po' di confusione in alcune partite. Milan? Gran lavoro dell'allenatore e della società che non sbaglia un acquisto. Lotterà per lo scudetto. Emergenza difesa per Italiano? Questo è il primo freddo, il primo umido. Arrivano più infortuni, vale per tutti, anche per la Nazionale. Cosa inventarsi? Italiano è uno che sa gestire, non si scoraggia mai in emergenza. Vlahovic? Qualche errore lo ha fatto anche il presidente secondo me, rendendo pubblico il tutto e rendendolo definitivo, ormai. Se trovano un giusto sostituto e la vendita corposa in senso finanziario del serbo avviene, non resta che venderlo. Così non escono magagne. Io mettendomi nei panni dell'allenatore mi sarei sentito in difficoltà dopo l'intervista del presidente. Tempo per trattare ce ne sarebbe stato ancora. Per riflettere. Lui l'avrà fatto per giustificare un'eventuale vendita, ma il danno economico è fatto. Il giovanotto non sembra averne risentito, ma non ha decisamente ancora la scorza dura. Prima o dopo potrebbe pagarne il prezzo”.

Commenti

FiorentinaUno, Segui i nostri profili Social: Instagram, Facebook e Twitter
Rassegna stampa, Le prime pagine dei quotidiani sportivi