Foto di Giacomo Morini ©
Rassegna stampa

Basile: "Da NY fanno sapere che Commisso non ha messo in vendita ACF"

Il giornalista, Massimo Basile, ha scritto dell'argomento riguardante la presunta messa in vendita del club viola da parte di Rocco Commisso

Il giornalista, Massimo Basile, commenta così le voci, sul Corriere dello Sport, la presunta messa in vendita della Fiorentina. Eccone un estratto:

"La notizia della cessione della Fiorentina a un consorzio arabo appare in entrambe le città più evanescente dell’idrogeno. Commisso, fanno sapere a New York, non ha messo in vendita il club. Dovesse farlo, lo deciderà lui come e quando, seguendo il proprio istinto, come quando, a sorpresa, comunicò a Joe Barone e Daniele Pradé nel luglio 2020 che Beppe Iachini sarebbe rimasto. A condurre i giochi sarà lo stesso presidente, grande negoziatore di affari, il tipo che uno vorrebbe avere al fianco in una trattativa, e mai contro. Il rumor “finisce il Viola Park e poi vende” non trova, al momento, conferme. Tra l'altro, Commisso potrebbe cedere il club e mantenere il centro sportivo, dandolo in affitto, e garantendosi un ricavo garantito da destinare agli eredi. Il Viola Park sarà la più grande proprietà privata fiorentina della storia con vista mozzafiato su una delle città più famose al mondo. Il presidente ne è innamorato. La società, fanno notare, ha appena rinnovato il contratto al tecnico, ha un nuovo logo, e un mercato che seguirà le indicazioni dell’allenatore. Non sono segnali di una proprietà in uscita anche perché, sottolineano, molti club anche con fatturati maggiori - dopo una crisi globale legata alla pandemia - si muovono con i prestiti. I report su una presunta trattativa girano da mesi, ma sembrano frutto della volontà di parte della tifoseria che sogna l’arrivo di un altro 'salvatore' in grado di parlare finalmente di calcio e non di bilanci".

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Pulgar, CSKA Mosca interessato al viola