Foto di Giacomo Morini ©
Foto di Giacomo Morini ©

L'ex medico della Nazionale italiana, il professor Enrico Castellacci, ha parlato a Radio Bruno delle condizioni mediche di Joe Barone dopo il comunicato della Fiorentina.

In questi casi meglio non sbilanciarsi

Il comunicato è molto chiaro, non su il motivo dell'arresto cardiaco, ma su ciò che viene fatto dopo. Abbraccio anche se solo virtualmente il direttore, che sta passando un momento tragico come tutta la Fiorentina. Probabilmente Barone è cardiopatico, ha avuto in passato problemi o interventi che hanno portato a questo arresto. Il fatto che sia sotto supporto meccanico ci fa capire che la situazione è gravissima e mi sembra che i medici del San Raffaele non vogliano sbilanciarsi più di tanto come è giusto che sia in questi casi. La medicina interviene sempre se ha le possibilità di farlo, se non può farlo fa in modo di tenere le condizioni stabili. Lui ha avuto una crisi grossa dalla quale son riusciti a riprenderlo. Adesso bisogna capire come reagisce alle cure a cui è sottoposto. Dipende da quanto il corpo può supportare  le macchine

Barone

Non sono previsti altri report medici nella giornata di oggi

Come riportato da Radio Bruno, non sono attesi ulteriori aggiornamenti sulle condizioni di salute del dg della Fiorentina Joe Barone, ricoverato da ieri per un arresto cardiaco e attaccato a una macchina che supporta le sue funzioni vitali. Dopo il bollettino arrivato alla fine della mattinata, la prassi prevede che il successivo sia diramato non prima del giorno dopo, a meno che ovviamente le condizioni del paziente non subiscano cambiamenti notevoli, in positivo o in negativo. I primi a raggiungere Barone presso il San Raffaele sono stati il capitano Cristiano Biraghi e l'allenatore viola Vincenzo Italiano.

Valzer di allenatori e non solo, chi è più forte tra Fiorentina e Lazio?
Assenza importante in casa Milan, ecco chi salterà il match contro la Fiorentina

💬 Commenti