Nei giorni scorsi, la squadra mobile di Torino ha acquisito la chiavetta-testamento di Maurizio Petra, salito agli onori di cronaca nelle ultime settimane come presunta fonte di Fabrizio Corona. Stando a quanto riporta La Gazzetta dello Sport, pare che Petra avesse depositato la chiavetta, contenente le sue confessioni, presso lo studio dell’avvocato Matteo Basso, assieme ad una lettera che spiegava come rivelare il suo contenuto solo in caso di decesso. Ma il materiale è ora al vaglio degli inquirenti. Corona aveva sostenuto che nella chiavetta ci sarebbero le prove di un coinvolgimento di Nicolò Zaniolo, che secondo l’ex re dei paparazzi avrebbe scommesso anche sul calcio e non solo su blackjack e casinò online. La chiavetta dovrebbe contenere audio del giocatore dell’Aston Villa, Nicolò Zaniolo, che parlerebbe di giocate con altri calciatori assieme al nipote di Petra, ossia l’ex Inter Antonio Esposito.

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Arthur, futuro in bilico tra Fiorentina e Juventus

💬 Commenti

Edito da SoccerCommunication via Senese 230, Firenze (FI)

P. IVA 02014030676
Iscrizione Registro Imprese di Firenze: VRNLRD79L14E058I

Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Firenze Numero:
5993 del 6 Maggio 2015
Iscrizione ROC 31459
Direttore Responsabile: Alfredo Verni

Powered by Slyvi