Italiano (ph. G.Morini)
Italiano (ph. G.Morini)

Intervenuto in sala stampa, Vincenzo Italiano ha commentato quanto accaduto al Castellani, dove la sua Fiorentina ha ottenuto un pareggio contro l'Empoli di Davide Nicola, frutto delle reti di Lucas Beltrán e Mbaye Niang dagli 11 metri. 

“Contento del primo tempo”

Queste le parole di Italiano: “Oggi nel primo tempo i ragazzi mi sono piaciuti e abbiamo fatto un gran gol con Lucas. Credevamo di aver creato i presupposti per vincerla ma purtroppo non è stato così per la grave disattenzione sul gol loro. Qualcuno parla di Fiorentina mutilata? Io ho sempre detto che l’obiettivo stagionale è migliorare il 7° o l'8° posto: i nostri attaccanti sono giocatori di primissimo livello e di grande personalità, ma bisogna star bene con le gambe, oltre che a livello mentale. Il mio obiettivo è recuperare tutti gli effettivi al massimo della loro condizione. Situazione difficile? Abbiamo soltanto tre punti in meno rispetto al girone d’andata, e vedo davvero tanti allarmismi inutili che fanno male al nostro ambiente. Io credo che dobbiamo essere contenti perché stanno tornando giocatori importanti al top della loro condizione, e sono sicuro che torneremo a fare bene come abbiamo fatto nel girone d'andata.”

Italiano in panchina
Vincenzo Italiano, allenatore della Fiorentina

Empoli 1-1 Fiorentina: i Viola non colgono l'occasione

La Fiorentina impatta ad Empoli per 1-1. Gli uomini di Vincenzo Italiano non riescono a strappare i tre punti al Castellani sprecando una grossa occasione. Nella prima mezz'ora vince la noia con le due compagini mai pericolose. A cambiare le cose ci pensa Lucas Beltràn che imbeccato bene in area da Mandragora si gira in un fazzoletto e batte Caprile. Un vantaggio che però viene vanificato da uno scialbo secondo tempo viola dove la Fiorentina si fa male da sola. Da un calcio d'angolo a favore parte infatti l'azione che porta al rigore per i padroni di casa ben realizzato da Niang. La partita da li si avvierà allo scadere senza sussulti ulteriori. Per quanto riguarda la partita di Pairetto, il fischietto è sufficiente, anche se il giallo per protesta gli sfugge di mano in qualche circostanza. Giusto il rigore per trattenuta di Faraoni.

Pagelle F1, Emp 1-1 Fio: il gallo non canta, male dietro
L'opinione: "Non si addossino tutte le colpe a Italiano"

💬 Commenti