Ranieri Parisi (ph. G.Morini)
Ranieri Parisi (ph. G.Morini)

Sono molteplici gli interrogativi aperti all'interno di questo periodo complesso per la Fiorentina. Secondo quanto scrive La Repubblica Firenze, la profondità della rosa è essenziale in queste circostanze per fornire risposte utili a beneficio di tutta la squadra. Va però aggiunto che, ad oggi, Italiano non ha ricevuto le risposte sperate da numerosi giocatori della sua squadra. Tra questi è opportuno menzionare soprattutto Parisi e Lopez.

 

Parisi

 


Maxime Lopez e Parisi: due incognite per Italiano
 

 


I due giocatori arrivarono in estate e risultavano perfette per il sistema del mister. Tuttavia, nonostante alcuni episodi che hanno testimoniato discrete prestazioni, i due giocatori attualmente non risultano essere in linea con le esigenze del tecnico viola. Parisi è rientrato nello stadio che ha visto le sue migliori prestazioni e si spera possa ritrovare la stessa grinta iniziale. Va ricordato che a Firenze, a seguito delle occasioni che lo hanno visto in campo per sostituire Dodo e Kayode, il calciatore nel corso delle ultime undici competizioni è stato schierato come titolare soltanto in occasione del match contro l'Inter, a cui hanno poi fatto seguito sei gare vissute in panchina. 
Sul versante, invece, di Maxime Lopez va ricordato che arrivò a Firenze per coprire Arthur e alternarsi con quest'ultimo nei momenti in cui il brasiliano non si trovava nei suoi momenti migliori. Nelle ultime otto gare Lopez ha giocato soltanto tre volte. Prestazioni che indicano che il calciatore francese debba ancora maturare prima di rientrare all'interno della lista delle preferenze di Vincenzo Italiano. 

Ferrara: "Il frigo è pieno ma non c'è la corrente"
Bocci: "Chiudere bene la stagione è anche nell'interesse di Italiano"

💬 Commenti