News

Italiano: "Il Monza propone tanto, Amrabat fa piacere venga apprezzato"

Ecco le parole di Italiano durante a conferenza in vista della gara di domani con il Monza

Ecco le parole di Italiano durante a conferenza in vista della gara di domani con il Monza.

Ecco le sue parole: "Dopo le due settimane di sposta i ragazzi sono tornati carichi domani dovremo dimostrarlo. Castrovilli? Dobbiamo stare attenti, è clinicamente guarito e libero di testa anche se la condizione non è ancora al top, ho cercato di farlo giocare in vari ruoli, nei tre di centrocampo può fare qualsiasi ruolo ma da trequartista può inserirsi e dare il meglio,  lo rimetteremo in carreggiata con gli altri. Rassicurazioni dalla società per Amrabat? Non ne abbiamo discusso, mai parlato. Personalmente fa piacere vedere un nostro calciatore apprezzato in un mondiale con quella voglia. Se si ripeterà anche con noi anche meglio. E' tornato carico. Nomi in entrata per gli esterni? Stiamo aspettando Nico e Riccardo sono du frecce di valore, sfruttate poco, Gonzalez sta riprendendo tra pochi giorni tornerà in gruppo per Sottil sarà più lunga. L'obiettivo è riaverli a pieno regime e valutarli.  Amrabat?La soddisfazione più grande è averlo visto in una zona in cui non era convinto di poter stare. al mondiale, dove affronti campioni, ha fatto la differenza sfruttando le sue qualità. Condizioni Cabral? Siamo una cooperativa del gol, si gioca per i compagni, anche se non aveva segnato in precedenza , sta lavorando per i compagni rincorre aiuta l'abbraccio durate l'amichevole dimostra la fiducia nei nostri attaccanti. Possono indirizzare le partire e ci mancano sia i suoi che quelli di Jovic. Mandragora? Non sarà a disposizione, non è un problema serio ma un piccolo fastidio al retto. Le caratteristiche del Monza? Il monza con Palladino rientra nel coifficente di difficoltà enorme, come con l'Atalanta e la Roma. Hanno cambiato marcia e si stanno esprimendo bene. Hanno battuto il Lione. Propongono calcio credendoci. L'unico mio chiodo è quello dell'aspetto mentale. Siamo stati fermi tanto, la cosa che più preme è riuscire ad accendere subito l'interruttore. Dovremo interpretarla nel migliore dei modi.Mercato a gennaio? Un disturbo, non bisogna farsi condizionare e rimanere concentrati sul campo.

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Italiano, alla ricerca del gol: Jovic e Cabral osservati speciali