Fiorentina squadra (ph. G.Morini)
Fiorentina squadra (ph. G.Morini)

Il Corriere dello Sport si sofferma sulle due facce della Fiorentina: un 2023 da record e un 2024 iniziato nel peggiore dei modi. 

L'ultima vittoria risale al 29 dicembre, in casa per 1-0 contro il Torino. Già, il Torino, la squadra granata oggi alle 12:30 ha l'occasione di agganciare proprio i viola all'8° posto.

2023

Un 2023 da ricordare, ma il presente ora è preoccupante

"La Fiorentina ha chiuso il 2023 al quarto posto, a -3 dal Milan e a +2 dal Bologna. Un club che crede di poter competere davvero per un posto in Champions, sul mercato fa uno sforzo, un investimento, cercando di esaudire le richieste dell’allenatore che, ben oltre ogni ottimistica previsione, aveva portato fin lassù la squadra. Si è capito che Commisso e i suoi dipendenti non ci credono. Dopo l’inevitabile cessione di Brekalo, Italiano aveva chiesto un’ala, perché è sulle ali che sta facendo giocare la squadra da due anni e mezzo".

Un nuovo assetto tattico da trovare?

“Gli hanno comprato un centravanti, forse perché quello scelto da lui in estate (Nzola) è stato finora un fallimento. Così oggi la Fiorentina per giocare col 4-2-3-1, cioè con due esterni e una sola prima punta, ha in organico tre ali e mezzo (Ikoné, Sottil, Gonzalez più mezzo Kouame) e tre centravanti e mezzo (Beltran, Nzola, Belotti, più mezzo Kouame). E’ come suggerire al tecnico di cambiare gioco. Ma al di là delle scelte, il mercato della Fiorentina ha dato l’idea di una mancanza di strategia, di prospettiva e anche di fiducia”

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo della Fiorentina senza perdere nessun aggiornamento, rimani collegato con FiorentinaUno.com per scoprire tutte le news di giornata sui viola in campionato e in Europa.

La Fiorentina ha perso la sua identità, serve ripartire: E ritrovare Gonzalez
Torino-Salernitana, formazioni ufficiali: C'è Pierozzi. Juric può agganciare i viola

💬 Commenti