Foto di Giacomo Morini ©
Rassegna stampa

Castrovilli, un occhio al presente e uno al futuro

Al momento le trattative per il rinnovo sono ferme, il discorso sarà ripreso in estate

Il Corriere Fiorentino dedica spazio al caso Gaetano Castrovilli e del suo futuro. Ad attirare l'attenzione è il recente cambio di procuratore: da Michelangelo Minieri, ad Alessandro Lucci. "A volte c’è bisogno di cambiare, ed io sentivo questa necessità" con queste parole si è spiegato il giocatore. Parole che fanno paura in vista del futuro. Solitamente il cambio di agente è sinonimo di voler cambiare aria.

Al momento le trattative per il rinnovo sono ferme, il discorso sarà ripreso in estate quando il giocatore dovrà decidere sul da farsi in quanto la società non vuole avere un nuovo caso Vlahovic per le mani. 

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Fiorentina Womens, alla ricerca di tre punti fondamentali