Moltissimi tifosi si chiedono cosa succederà al Franchi e, soprattutto, dove giocherà la Fiorentina durante i lavori di rifacimento dello stadio. La risposta, a metà, potrebbe trovarsi nell'alternativa Padovani. Proprio in merito a questo, durante il Consiglio comunale nella giornata di ieri, si è acceso il dibattito politico: l'assessore allo Sport Cosimo Guccione ha infatti criticato le dichiarazioni di Salvini, mentre Italia Viva ha accusato Guccione di aver fatto poca chiarezza sui lavori dello stadio di rugby. Come riporta La Nazione, intorno al Franchi c'è sempre stata polemica. 

Ecco quanto scrive il quotidiano:

“Già negli anni ’30 chi non aveva il biglietto per sedere sotto la pensilina a sbalzo del Nervi si lamentava così: ’Ma perché devo venir a pigliar l’acqua?'. Nel 1950 fu proprio a Nervi che venne affidato il compito di ampliare la capienza del suo gioiello. Tutto resterà com’è, ma la storia ci lascia in dote uno schizzo di come sarebbe potuto diventare l’impianto, ’raddoppiato’ in altezza in Maratona e tribuna. Quarant’anni dopo, prima di Italia ’90, si mise pre la prima volta mano allo stadio: campo abbassato, via la pista di atletica, ecco i parterre. Primi 2000, era Della Valle. Spunta l’ipotesi Castello e con lei un progetto faraonico di Massimiliano Fuksas, uno stadio che sembra un’astronave leggera. Salta anche quello. Nel 2016 Della Valle torna alla carica: Mercafir, un maxi stadio modello Bordeaux. Risalta tutto. Arriva infine dagli Usa Commisso che punta a un impianto nuovo di zecca. Palazzo Vecchio s’impunta sul restyling del Franchi. E il resto è cronaca di questi giorni."

vfcfg

Leggi anche:

https://www.fiorentinauno.com/news/427503291910/polverosi-la-fiorentina-contro-il-real-madrid-al-padovani?et

Polverosi:"La Fiorentina contro il Real Madrid al Padovani?"
La Lazio su Ikone e su un obiettivo della Fiorentina

💬 Commenti