News

Obiettivi, Gnonto: "Tifo l'Inter ma ho tempo, vedremo"

Queste le parole del giovanissimo Wilfried Gnonto, diventato uno dei più chiacchierati giovani italiani grazie la nazionale

Wilfried Gnonto, entrato nei radar dei grandi club grazie alla convocazione in nazionale voluta da Roberto Mancini, ha parlato al Corriere della Sera. Il calesse 2003 h stupito tutti di fatto  a 18 anni e 222 giorni è diventato il più giovane marcatore con la maglia dell'Italia. Queste le sue parole: "Cosa è stato decisivo? Il fatto di avere una occasione per dimostrare il mio valore in prima squadra. Lo Zurigo ha rischiato su di me, sono stato fortunato a incontrare loro. E anche ad avere i miei genitori con me". 

Continua parlando della sua squadra del cuore: "Cosa provo per l'Inter? Gratitudine: mi hanno dato la prima grande occasione e mi hanno insegnato quasi tutto. Questo ha fatto la differenza per me".

Papà dice che il suo sogno è tornare nerazzurro?
"Non so, posso dire che sono interista e mi piacerebbe un giorno tornare. Ho tanto tempo davanti a me, vedremo con calma"

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Womens, Sabatino: "Con la Florentina brutta stagione, in nazionale..."