Beltran (ph. G.Morini)
Beltran (ph. G.Morini)

Lucas Beltran da oggetto misterioso ha scalato le gerarchie in casa Fiorentina ed ora è uno degli inamovibili dello scacchiere di Vincenzo Italiano. Sembra passata una vita da quando l'argentino giocava dividendosi spezzoni di partita con l'angolano Nzola. Un cambio ruolo, ecco cosa ha portato Beltran a superare l'angolano nelle gerarchie. Il Corriere dello Sport questa mattina analizza i benefici che la squadra ha tratto da una delle sue ultime idee in quanto al modulo. 

L'attaccante della Fiorentina Lucas Beltràn esulta per un gol segnato al Franchi
Lucas Beltràn

"Vola come una mezzala e pungi come un attaccante”

Questo il titolo del quotidiano in riferimento all'attaccante della Fiorentina, ora nuovo trequartista, Lucas Beltràn. Il ruolo ibrido che Italiano gli ha cucito addosso nella gara contro la Lazio ha dato delle risposte concrete sul campo col giocatore che è stato coinvolto in ben 54 giocate offensive dei viola. 

Beltràn ora è un imprescindibile ed è impossibile rinunciarci dal primo minuto. Un centrocampo fisico come quello del Torino, prossimo avversario dei viola domani sera, può portare però a dei cambi tattici ed è possibile quindi che le sorprese sul ruolo dell'argentino non siano finite.

Le possibili scelte in formazione per il Torino

Intanto questo sabato c'è la difficile trasferta contro il Torino di Juric, gara fondamentale in chiave europea e quindi da non sbagliare. Ci sono pochi dubbi sulle scelte che Italiano farà per quanto riguarda il reparto difensivo. Con Martinez Quarta appena dimesso dall'ospedale, il cui ritorno in allenamento è previsto per l'inizio della prossima settimana, la coppia di centrali sarà sicuramente composta ancora una volta dal duo Milenkovic-Ranieri. Sugli esterni dovrebbe arrivare una chance per Faraoni e Parisi, quest'ultimo impiegato col contagocce nell'ultimo periodo. In mediana possibile il ritorno di Duncan al fianco di Arthur. Qualche dubbio in più invece sugli esterni dove potrebbe riposare Sottil con al suo posto Ikonè e Nico Gonzalez che così si trasferirebbe sulla fascia sinistra. Per quanto riguarda infine l'attacco, difficile che Italiano si privi del duo Belotti-Beltràn con Bonaventura che partirebbe dalla panchina.

Leggi Anche:

https://www.fiorentinauno.com/news/430925843974/maccabi-haifa-fiorentina-passaporto-non-necessario

 

 

 

 

Maccabi Haifa-Fiorentina: passaporto non necessario
Italiano: tra il Torino, l'Europa e un rinnovo in forse

💬 Commenti