Foto di ACF Fiorentina
Foto di ACF Fiorentina

Archiviando la sconfitta di ieri contro il Sassuolo, in casa Fiorentina rimangono ancora diversi dubbi intorno al prossimo stadio dove giocheranno i viola. La dirigenza si è mossa e con precisione Barone ha lanciato alcuni segnali.

Una provocazione per chi?

Barone ha fatto il suo sopralluogo allo stadio Braglia di Modena; un segnale per provocare Palazzo Vecchio o scatenare l'ira dei tifosi? Fatto sta che la posizione della Fiorentina resta la stessa sullo stadio Franchi: avere una proroga per finire i lavori dopo il 2026 in modo da restare a giocare durante i cantieri. A riportarlo è la Repubblica dopo una giornata, quella di ieri, che ha visto Barone andare a Modena prima della partita contro il Sassuolo. 

Rimangono diversi dubbi

Tra gli osservatori si sollevano diversi interrogativi e dubbi: davvero fanno rotta su Modena o intendono solo pressare Nardella? In Prefettura c’è un vertice giorno 11. Convocato anche Empoli ma la sindaca Barnini è contraria. Modena è invece una pista viva. Barone ieri era al Braglia. In realtà, più che un vero e proprio tour - lo stadio era chiuso - per la società l’ipotesi emiliana resta un’arma da usare nella partita per ottenere il massimo dal Franchi in termini di concessione.

nardella
Napoli-Fiorentina, streaming gratis e diretta tv in chiaro? Dove vedere Supercoppa italiana
Fiorentina, comprate due scarpe nuove a M'bala Nzola

💬 Commenti