News

Mercato, dalle cessioni pochi soldi da investire

Il poco mercato dei giocatori sul piede di partenza, e le scadenze del prossimo; porteranno pochi soldi da investire

25.06.2022 12:00

Il ritiro di Moena è alla porte e la Fiorentina continua a lavorare sul mercato per cercare di mettere a disposizione di Vincenzo Italiano una rosa che possa avere qualità e livello agonistico con gli impegni della prossima stagione.

Arriveranno Dodò, Djuric, Mandragora e Jovic, oltre probabilmente ad una mezzala da far giocare al posto di Castrovilli (forse Bajrami). 

Secondo quanto riportato da La Nazione inoltre, non sarà facile arrivare a costruire un gruzzoletto con le cessioni dei partenti: Dragowski, dato che il suo contratto è in scadenza nel 2023, non dovrebbe partire per una grande cifra, Callejon in scadenza, Kokorin, Pulgar e Co. non hanno grandissime richieste; gli unici soldi potrebbero arrivare con le cessioni di Milenkovic ( 15 milioni circa) e un possibile addio di Igor. 

Quindi per formare la squadra servono i soldi del presidente e vanno spesi in modo intelligente.

Commenti

FiorentinaUno, segui i nostri profili social: Instagram, Facebook e Twitter
Difesa, la soluzione è dentro casa