Foto di Giacomo Morini ©
News

Italiano: "Ho visto una reazione. Terracciano? Cose che succedono"

Ecco le dichiarazioni del tecnico della viola, dopo il match col Milan

Ai microfoni di DAZN ha parlato il tecnico della Fiorentina, Vincenzo Italiano. Queste le sue dichiarazioni sulla partita col Milan:

“Oggi abbiamo reagito alle due non belle prestazioni, in termini di dinamismo e qualità. Penso che la squadra se la sia giocata, soprattutto nel primo tempo, alla pari. In questo momento una ingenuità la paghiamo. Potevamo evitarla. Comunque, venire qui a San Siro e fare una partita del genere non era facile. Esterni? In questo momento non riusciamo ad avere esterni che segnino con continuità. Sia all'inizio che in corsa, si cerca di cambiare l'inerzia delle partite. Sinceramente volevo vedere la squadra diversa dalle ultime uscite e l'ho vista. Abbiamo smesso di tenere la palla nel secondo tempo e di conseguenza arrivano meno occasioni. Ci siamo poi abbassati col baricentro e abbiamo concesso a loro qualche occasione in più. Alla fine, quello che ricercavamo, lo abbiamo ottenuto. Futuro Fiorentina? Si può sempre crescere e individuare dove si può intervenire. Adesso l'importante è terminare meglio di quello che stiamo facendo. Poi in futuro ci sarà tempo per migliorare la squadra. Europa? Quando si gioca punto a punto e non farne neanche uno, diventa pesante. Quest'anno abbiamo dimostrato di essere una squadra folle. Le prossime partite sarà importante continuare sulla spinta che ci ha concesso di arrivare fino a questo punto. Terracciano? Ha giocato benissimo. Può capitare di sbagliare. Mi dispiace per lui e non gli ho detto niente. Sono cose che capitano”.

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Post partita, Leao: "Bellissimo segnare un goal decisivo. Avevamo ansia"