Foto di Giacomo Morini ©
Foto di Giacomo Morini ©

Vincenzo Italiano ha paralto ai microfoni di Sky Sport dopo il pareggio contro il Ferencvaros.

Italiano

Queste le sue parole

"L'obiettivo è stato centrato: siamo stati bravi a reagire allo svantaggio. Abbiamo avuto la possibilità di giocare con due risultati su tre e siamo stati bravi a reagire allo svantaggio. Superiamo un girone non facile e rispetto allo scorso anno abbiamo fatto un passo avanti. Le due partite dei playoff avrebbero intasato il nostro calendario. Nico ha pagato gli otto giorni di allenamento a parte dove non ha potuto spingere: l'abbiamo tutelato a Roma, oggi si sentiva di giocare e giustamente l'abbiamo messo in campo. Speriamo non sia nulla di grave".

Prosegue: "Sottil si è ripreso, ha dato segni importanti. Abbiamo cinque esterni: se da qui al mercato reagiamo e crescono le palle gol da parte di tutti, i ragazzi hanno talento per fare meglio ancora".

Conclude così

"Oggi non avevamo cinque che avevano iniziato a Roma, sono state assenze molto pesanti. La squadra ha giocato per come deve. Stiamo aspettando la loro voglia di essere altrettanto incisivi: basta poco per perderli per tanto tempo, spero che Nico sia il problema più semplice. Arthur arriva in allenamento e ha male all'adduttore. Bonaventura risente di una botta da Roma. Speriamo di ritrovarli il prima possibile".

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo della Fiorentina senza perdere nessun aggiornamento, rimani collegato con FiorentinaUno.com per scoprire tutte le news di giornata sui viola in campionato e in Europa.


 

Missione compiuta: la Fiorentina vola agli ottavi, le date
Ferencvaros-Fiorentina, la festa social post pareggio

💬 Commenti