Franco Ordine (ph. screenshot YouTube)
Franco Ordine (ph. screenshot YouTube)

Ieri sera durante la puntata domenicale del contenitore sportivo “Pressing” in onda su Italia 1, condotto da Massimo Callegari e Monica Bertini, il giornalista pugliese e tifoso milanista, Franco Ordine, ha parlato prima della gestione sportiva dell'Inter e poi della situazione finanziaria, dove ha lanciato una frecciata per quanto sta succedendo. Di seguito vi riportiamo le sue parole.

Steven Zhang e Giuseppe Infantino
Steven Zhang e Giuseppe Infantino

Franco Ordine, le sue parole sulla gestione sportiva dell'Inter

Se vogliamo fare un esame completo dobbiamo separare i due piani. Da un punto di vista della gestione sportiva l’Inter ha a disposizione il miglior management da Marotta ad Ausilio e l’allenatore che volevano esonerare l’anno scorso ma poi se lo sono dimenticato. Ma Inzaghi è rimasto, ha vinto lo scudetto e ha fatto un grande lavoro. 

Franco Ordine, le sue parole sulla situazione finanziaria dell'Inter

Per l’aspetto economico-finanziario, a sentire gli esperti, l’operazione è fata solo per ripagare Oaktree che non aveva nessuna intenzione di escutere il pegno perché non vuole entrare nella gestione di una società di calcio. Dai 380 milioni che Zhang deve ad Oaktree ne rimangono una cinquantina da utilizzare come cassa. Zhang sta comprando del tempo per vendere. Non si possono prendere soldi in prestito all’infinito, arriverà un momento in cui non te li daranno più. Quando questo debito arriverà a 500 milioni la difficoltà sarà ancora più grande, questo è il problema.

LEGGI ANCHE: Situazione economica Inter, Biasin: "Tutti i parametri sono in miglioramento. Nessuno può..."

Fiorentina, nuovo tentativo per Gudmundsson? Lui vorrebbe restare in A...
Stasera Fiorentina-Monza, in caccia di punti per l'Europa: occhio a Nzola e Castrovilli

💬 Commenti

Edito da SoccerCommunication via Senese 230, Firenze (FI)

P. IVA 02014030676
Iscrizione Registro Imprese di Firenze: VRNLRD79L14E058I

Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Firenze Numero:
5993 del 6 Maggio 2015
Iscrizione ROC 31459
Direttore Responsabile: Alfredo Verni

Powered by Slyvi