Domani sera si scende in campo, per l'ultima e determinante volta, dove Italia e Ucraina si giocano l'accesso al prossimo Europeo. Andiamo a scoprire gli scenari e perchè meglio vincere. Un ultima cosa: ovviamente l'importante è non perdere. 

Se vinciamo

Se l'Italia dovesse vincere con l’Ucraina arriverebbe a 16 punti, una quota che garantisce la terza fascia. Non è un posto al sole, perché in prima troveremo una tra Germania, Portogallo, Inghilterra, Spagna, Francia e, probabilmente, Belgio. E in seconda “abitano” per ora Danimarca, Turchia, Svizzera. Si rischia, ma meno che con il piano B.

italia

In caso di pareggio

Se l'Italia dovesse pareggiare l’Ucraina arriverebbe a 16 punti, una quota che garantirebbe la terza fascia. Non è un posto al sole, perché in prima troveremo una tra Germania, Portogallo, Inghilterra, Spagna, Francia e, probabilmente, Belgio. E in seconda “abitano” per ora Danimarca, Turchia, Svizzera. Si rischia, ma meno che con il piano B.

In caso di sconfitta

Nella malaugurata ipotesi di ko, il percorso è chiaro: playoff. Con la Croazia qualificata direttamente, stando alle classifiche di oggi, gli accoppiamenti sarebbero Italia-Estonia e Polonia-Galles. Se invece venissero coinvolti anche Modric e compagni, Croazia-Estonia e Italia-Polonia, poi le due vincenti in finale (in sede da sorteggiare il 23 novembre). Chi si qualifica a Germania 2024 finisce direttamente in quarta fascia.

Vivai, Fiorentina quinta: ecco chi produce più campioni
Ct. Ucraina: "C'è grande responsabilità, vogliamo regalare una..."

💬 Commenti

Edito da SoccerCommunication via Senese 230, Firenze (FI)

P. IVA 02014030676
Iscrizione Registro Imprese di Firenze: VRNLRD79L14E058I

Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Firenze Numero:
5993 del 6 Maggio 2015
Iscrizione ROC 31459
Direttore Responsabile: Alfredo Verni

Powered by Slyvi