Stefano Pioli
Stefano Pioli

Intervenuto in conferenza stampa, Stefano Pioli ha commentato l'avvicinamento al match di domani sera tra il suo Milan e la Fiorentina di Vincenzo Italiano al Franchi, soffermandosi sulla forza del popolo viola e sulla difficoltà del match che lo aspetta. Queste le parole di Pioli:

Pioli omaggia il pubblico della Fiorentina e parla della condizione dei suoi uomini

Tragedia Barone? Non è la prima situazione di questo genere che capita alla Fiorentina. Firenze e i suoi tifosi sono fantastici quando si tratta di unirsi e di compattarsi per superare questi momenti così duri; quando ti colpiscono questi lutti, si diventa una grande famiglia. Sono certo che ci aspetterà un ambiente particolare, soprattutto all'inizio, per Joe Barone, uno che ha fatto tantissimo per la Fiorentina, però poi ci sarà la partita […] Come stanno i miei ragazzi? Chi è rimasto a casa ha potuto recuperare un po' di energie. Chi è andato via, a parte Kjaer che è tornato con un affaticamento e che non sarà convocato a scopo precauzionale, comunque sta bene. Chi ha giocato di più è Pulisic: lo valuterò, ma ieri mi è sembrato fosse in buone condizioni.

Stefano Pioli con Vincenzo Italiano
Stefano Pioli con Vincenzo Italiano

L'allenatore del Milan parla delle assenze, tra tutti Theo Hernández

Se ci mancherà Theo? Mancherà sicuramente e tanto, come la sua forza e il suo rendimento... È un giocatore devastante. Giocheremo con caratteristiche diverse, sfruttando invece quelle di Florenzi. Roberto Carlos lo ha definito il più forte del mondo? Lui del ruolo se ne intende, penso che abbia ragione […] Come mai abbiamo così tanta difficoltà qui a Firenze? Non è una casualità. La Fiorentina è molto forte in casa, ha perso solo con l'Inter. Le difficoltà sono dovute anche all'ambiente. Domani vogliamo fare meglio delle nostre ultime uscite qui.

Di Livio su Acerbi: "Un calciatore della Juve sarebbe stato punito. Juan Jesus ha ragione..."
Fiorentina, la partita con il Milan per la svolta di fine stagione

💬 Commenti