Martinez Quarta FOTO IG @Acffiorentina
News

Quarta, il vero titolare della difesa viola: i numeri del Chino

Alcuni dati sorprendenti rivelano l’importante e la capacità di Quarta di volersi prendere la difesa viola in mano e renderla impenetrabile: ecco i dati

Se dovessimo chiedere ai tifosi fiorentini la coppia difensiva dei centrali viola, quasi tutti risponderebbero: Igor e Milenkovic; ma guardando i dati ci sorprende scoprire come il vero titolare viola è Lucas Martinez Quarta.

Partiamo dal presupposto che Igor non sta passando un ottimo periodo di forma e di lucidità mentale che spesso lo porta a scelte e giocate sbagliate e deleterie per la squadra e di colpe su diversi gol c’è ne sono molti.

Milenkovic che tra infortuni e discontinuità di gioco non da la certezza di essere sempre il pilastro portante su cui la difesa viola può contare a prescindere.

E poi arriviamo a lui, Quarta, e non per esclusione di scelte ma perché l’argentino è davvero il miglior centrale che la Fiorentina ha. 

Ecco spiegato il motivo in pochi numeri: é il calciatore più utilizzato (10 presenze per lui) con 821’ minuti, è il calciatore con la maggior percentuale di tiri in porta (assurdo lo so) con il  60%, è il giocatore con più passaggi completati (no non è Amrabat ma è Quarta) con 539 passaggi, è il giocatore che verticalizza più di tutti con 137 passaggi lunghi verticali, in difesa è un muro e lo testimoniano i 27 contrasti effettuati (sempre il primo tra i suo compagni), è ancora primo anche sui palloni rubati cioè 16, è il giocatore più aggressivo infatti è sul gradino più alto anche sulla pressione all’avversario con le sue 102 volte in cui è scattato per andare a pressare la giocata degli avversari, è il primo per tocchi con un totale di 738 ed infine ultimo dato ma non perché sia meno importante, anzi, è la sua supremazia nello stacco aereo; già non è né Milenkovic né Igor il calciatore che più duelli aerei vinti ma bensì Lucas Martinez Quarta: il vero titolare della difesa viola.

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Qui Inter, Lukaku presto in gruppo