Foto di Giacomo Morini ©
News

Quarta, il vero imprescindibile: i numeri sono surreali

Statistiche che fanno rabbrividire; il primo della Fiorentina in quasi tutte le statistiche: andiamo a scoprire l’importanza di Quarta

Lucas Martinez Quarta nasce a Mar del Plata, 10 maggio 1996 è un calciatore argentino, difensore della Fiorentina e della nazionale argentina, con cui ha vinto la Copa América nel 2021.

È soprannominato "El Chino” che tradotto vuol dire “Il Cinese”, come lo era stato anche l'uruguaiano Alvaro Recoba, per via dei tratti del volto simili a quelli orientali.

Nel 2020 la Fiorentina lo acquista per 13 milioni di euro dal River Plate dove si era ritagliato la fama di uno tra i più talentosi difensori argentini in circolazione; inizialmente fu comprato dai viola per crescere vicino al connazionale e capitano viola Pezzella e per poi sostituirlo in un futuro prossimo.

Alla terza stagione viola sembra che Lucas sia ancora il sostituto di qualcuno. Una toppa da cucire quando e se manca qualcuno di irrinunciabile. Ma siamo sicuri che non sia lui il vero imprescindibile di questa Fiorentina?

Numeri alla mano, l’argentino è il vero totem dei viola e sono impressionanti: andiamoli a vedere (statistiche escluse da Conference League).

Partiamo dal fatto che Quarta è il giocatore più utilizzato (ok a causa degli infortuni di Igor e Milenkovic) con 555’ minuti (7 presenze come Sottil che però ha giocato 432’). 

In fase offensiva non gli manca nulla: ha segnato 1 gol (al pari di Jovic), e ha tirato in porta più del tandem offensivo.

In fase difensiva un colosso gentile: 1 solo cartellino giallo, pochi se andiamo a vedere Igor che in 291’ minuti giocati (quasi la metà dell’argentino )in 4 presenze ha sommato 3 gialli. Quarta è anche il primo dei viola per contrasti fatti e vinti con una percentuale del 70%, il brasiliano Igor, per rendervi l’idea, possiede il 33% di contrasti vinti.

Fase di impostazione: quella più impressionante. Ci credereste se vi dico che Quarta tocca più palloni di Amrabat?

Esatto è proprio così, il difensore argentino è il primo della Fiorentina per tocchi (477) contro il secondo della squadra che è Amrabat con 310 tocchi. Altra dato spaventoso ma vero, Quarta è il primo per passaggi 401, sempre davanti al marocchino con 259 (poco sopra la metà).

Allora forse dobbiamo iniziare a prendere in considerazione che Lucas Martinez Quarta è il vero imprescindibile della Fiorentina.

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Serie A, inizia una nuova era: il fuorigioco automatico