Foto di Giacomo Morini ©
News

Merlo: "Pinamonti? Preferisco Cavani. Italiano? Un buon punto da cui ripartire"

L'ex calciatore della Fiorentina ha parlato dei temi che riguardano la viola

In esclusiva a Tuttomercatoweb ha parlato uno dei vincitori del secondo Scudetto viola, Claudio Merlo:

Morte Brizi? "Il ricordo è struggente era uno degli amici più cari, tra i più anziani fu uno di quelli che ci ha tirato su. Era un buono in campo e fuori, un vero amico, abbiamo perso una grande persona. In campo non faceva niente di cattivo per farsi vedere, non dava un calcio a nessuno. Era un gran difensore che se fosse stato più cattivo sarebbe andato in Nazionale. Gli facevamo più scherzi di tutti perché se la prendeva, ma poi gli passava".

Italiano? "Se è così è un buon punto da cui ripartire, poi dipende dalle sue richieste: la campagna acquisti va fatta sulla base delle sue indicazioni. Se fanno quel che chiede lui, la Fiorentina farà un buon campionato"

Pinamonti? "Mi piace anche se preferirei Cavani, nonostante l'età. Oppure Joao Pedro. Se lo prende il Toro perché non possiamo prenderlo noi? E' un giocatore valido, fa salire la squadra, è ideale per il gioco viola. Pinamonti è giovane e lo puoi tenere per molto tempo"

Torreira? "Grillitsch può fare la mezzala a tutto campo. E Amrabat può giocare al posto di Torreira. Nel finale di stagione lo ha sostituito positivamente, con gli insegnamenti di Italiano è andato bene in quel ruolo".

Portiere? "E' un ruolo importante, spero non sbaglino. Sono tutti portieri normali in giro. Vicario? A Empoli c'è anche Zurkowski che mi piace, si potrebbe fare".

Commenti

FiorentinaUno, segui i nostri profili social: Instagram, Facebook e Twitter
Galli: "Milenkovic? Giocatore sostituibile. Ritorno Veretout? Perché no?"