Commisso (ph. G.Morini)
Commisso (ph. G.Morini)

Fiorentina e Mediacom, la connessione e la commistione (di dirigenti) c'è stata fin dall'inizio dell'avventura di Rocco Commisso. 

E' certamente presto per pensarci ma prima o poi bisognerà pensare al sostituto di Barone

L’attuale squadra dirigenziale (Ferrari, Pradè, Burdisso e Angeloni) ha tutte le carte in regola per chiudere la stagione, tenendo ben dritta la barra della nave viola. Joe Barone, insieme ovviamente a Commisso, era l’uomo delle firme. Quello, di fatto, che poteva siglare accordi ufficiali per tutto quello che riguardava il mondo viola. Sia sotto il profilo sportivo, che organizzativo, come detto. ’Potere’ di firma che probabilmente ha anche Mark E. Stephan, amministratore delegato della Fiorentina. Possibile che in futuro la sua presenza possa essere in prima linea, rispetto a quelle discreta tenuta fino ad oggi. 

 

Commisso e Barone

 

Discorso divereso quello di Appio

 Vicepresidente di Mediacom e praticamente da sempre al fianco del proprietario del club viola. Originario di Montescaglioso, in provincia di Matera, è il vero e proprio braccio destro del presidente negli Stati Uniti. È con lui che Rocco Commisso si confronta quotidianamente ed è (anche) a lui che nell’estate del 2019 affidò alcuni degli aspetti più delicati nell’operazione che portò all’acquisto della società dai Della Valle.  Come riporta La Nazione è troppo importante la sua presenza in Mediacom, dove è il numero 2 dell’azienda di Commisso. Troppo prezioso, probabilmente, per privarsene. 

 

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo della Fiorentina senza perdere nessun aggiornamento, rimani collegato con FiorentinaUno.com per scoprire tutte le news di giornata sui viola in campionato e in Europa.

 

 

 

Valzer di allenatori, Fiorentina e Torino tra Italiano e Palladino
La richiesta di Commisso, un trofeo da dedicare a Joe Barone

💬 Commenti