Foto di Giacomo Morini ©
Rassegna stampa

Fiorentina, con un tridente così nulla è impossibile

La Fiorentina pur con assenze pesanti ha saputo vincere una partita complicata

La Repubblica, nel celebrare l'impresa della Fiorentina al Maradona, scrive che stavolta la squadra di Vincenzo Italiano si è superata, prendendo alla lettera le indicazioni della sua guida. 

Denti stretti, sofferenza, voglia di rimanere compatti e di muoversi in sincronia. Igor e Milenkovic sono il solito muro nei confronti di Osimhen e compagni, e quando cedono, Italiano carica ancora con Maleh e Ikoné: mossa vincente, il francese è scatenato e arriva il nuovo vantaggio. 

Cabral poi segna un gol che andrebbe mostrato a chi nutriva dei dubbi sulle sue qualità e sulla scelta del club. Alla rete di Osimhen, la Fiorentina risponde con la forza del gruppo nel finale. 

Mancava un tridente di titolari, Bonaventura, Torreira e Odriozola, ma la vittoria è arrivata con il tridente del futuro: Gonzalez, Cabral e Ikoné.

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Arbitri, la moviola sull'arbitraggio di Mariani