News

BERNABÉ: “Il saluto fascista non lo rinnego. Ho stima per Mussolini”

21.10.2021 15:50

Juan Bernabé, il falconiere spagnolo della Lazio che sabato sera ha fatto il saluto romano e inneggiato al Duce sotto la Tribuna Tevere, ha parlato al Messagger. Queste le sue parole:

“Non so perché si sia scatenato tutto questo caos. Non c'entra nulla con la Lazio e per questo sono dispiaciuto. Per me è un saluto militare. Io sono nato dentro l'esercito. Ho una cultura di destra, sono del partito Vox come tanti amici calciatori e ne vado orgoglioso. In Spagna il gesto fascista si fa con il braccio piegato sul cuore a livello del petto. In Italia a quanto pare è anche così, non lo sapevo. Il gesto l'ho fatto, è vero, ma non lo rinnego perché io stimo Mussolini, ha fatto tante grandi cose per l'Italia così come Franco in Spagna. Sono un estimatore di entrambi e ne vado fiero. Sono un uomo che ha rapporti con tutte le razze, che ha girato il mondo, che fa business in tutto il mondo".

Commenti

OBBIETTIVI VIOLA, Borja Mayoral sempre più ai margini del progetto Roma: Mourinho non lo schiera neanche in Europa
WOMEN’S, Mascarello: “Il rinnovo è una soddisfazione doppia. L’obbiettivo è di portare la Fiorentina il più in alto possibile”