Foto di Giacomo Morini ©
News

Manovra Meloni, rateizzazione tasse: la Fiorentina rinuncia

La Fiorentina è tra i pochissimi club ad aver rinunciato alla rateizzazione delle tasse per le squadre di calcio: solo un'altra squadra ha fatto la stessa cosa

Dopo giorni di polemiche, tira e molla e contraddizioni, alla fine la misura della rateizzazione delle tasse è stata inserita nella manovra del governo Meloni e approvata dal Parlamento. Un'opzione di cui, come riporta Sportitalia.com, hanno approfittato tutte le squadre di Serie A, ad eccezione di due soli club: la Fiorentina di Rocco Commisso e la Cremonese. I viola perché già in regola con il pagamento, mentre i lombardi perché non avevano bisogno di rateizzare.

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Valcareggi: "La Fiorentina provò a prendere Pelè, ma..."