Foto di Giacomo Morini ©
News

Spalletti: "Tifosi della Fiorentina professionisti ad offendere..."

Ha parlato Luciano Spalletti ai microfoni di Dazn nel post partita di Fiorentina-Napoli valida per la terza giornata di Serie A

Ecco le parole di Luciano Spalletti ai microfoni di Dazn nel post partita di Fiorentina-Napoli valida per la terza giornata di campionato terminata 0-0: “Parliamo di partita e non dei tifosi della Fiorentina, che offendono sempre. Con i bambini a due metri che li guardano continuano ad offendere dicendo -la tu mamma… la tu mamma- ma la mia mamma ha 90 anni. Sono professionisti ad offendere. Abbiamo giocato molte palle lunghe ma Osimhen non sa trovare lo spazio loro bravi uomo contro uomo e quindi si sostituiscono i ruoli quando si gioca palla a terra o lunga, poche scelte con i passaggi palla a terra e abbiamo perso troppi palloni, se scambi in mezzo al campo è meglio giocarla per gli attaccanti. Kvaratskhelia si è intestardito portare palla ma alcune occasioni non si possono sbagliare. Raspadori oggi è antrato bene con i movimenti che ci hanno permesso di trovarlo libero, sfortunato in alcune occasioni; è molto bravo tra le linee e non soffre nemmeno la palla addosso grazie al baricentro basso e alla forza di girarsi su se stesso”. Su Cristiano Ronaldo? "Non ho tempo di pensare a questo, pensiamo ad allenarci; la società probabilmente pensa qualsiasi situazione riguardo i nostri calciatori, e si guarda quello che succede. Ovvio che se viene una società ed offre 100 milioni è difficile dire no".

Poi continua:"Sono andati via alcuni calciatori, ma ne sono venuti altri e voi dite che siamo meno forti dello scorso anno ma sono gli stessi, tali e quali. C'è lavoro da fare ma c'è anche più freschezza e voglia, dobbiamo solo ritrovare la qualità e il blasone di quelli che sono andati via. Ma sono andati via tot calciatori ma ne sono arrivati altri con più stimoli e voglia di mettersi in luce"

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Rassegna stampa, le prime pagine dei quotidiani sportivi