Foto di Giacomo Morini ©
Foto di Giacomo Morini ©

Questa mattina La Repubblica (ed. Firenze) dedica un approfondimento legato al cinismo della Fiorentina in occasione del match contro il Cucaricki, un approccio diverso rispetto ad altre sfide dove i viola avevano avuto più chances per poi alla portare a casa una bella “Sconfitta”.

Tutta sostanza

Meno forma, più sostanza, ha ribadito Italiano nel preparare la gara in Serbia. Come per fare presente che la Fiorentina ha sempre il pallino del gioco, ok l’enorme quantità di cross e di situazioni che potrebbero rivelarsi pericolose nei pressi dell’area avversaria; ma poi conta portare a casa punti, conta ottenere il massimo; e lo ha fatto in Europa a “corto muso”.

viola

Segnali positivi

A guardare quanto accaduto contro il Cukaricki, Italiano non potrà essere contento. Bene la vittoria e la testa del girone di Conference in solitaria. Però i viola non possono soffrire così contro un avversario che, con tutto il rispetto, non è neanche lontanamente paragonabile a storia, qualità e ambizioni della Fiorentina. Qualcosa però potrebbe cambiare nella filosofia del tecnico, e dunque della sua squadra. E proprio dalla sfida al Cukaricki arriva un segnale indicativo. 

Fiorentina, l'iniziativa del club e lo show della Curva Fiesole
Fiorentina-Bologna, una sfida che sa d'Europa

💬 Commenti

Edito da SoccerCommunication via Senese 230, Firenze (FI)

P. IVA 02014030676
Iscrizione Registro Imprese di Firenze: VRNLRD79L14E058I

Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Firenze Numero:
5993 del 6 Maggio 2015
Iscrizione ROC 31459
Direttore Responsabile: Alfredo Verni

Powered by Slyvi