L'ex Fiorentina, Lorenzo Amoruso, a Rtv38, ha commentato la partita di ieri tra i gigliati e il Torino.

Queste le sue parole:


“Sono parecchio deluso, avevo cavalcato la prestazione contro la Lazio. Sapevamo che il Torino ci avrebbe fatto soffrire, ma non una gara inconcludente. Non c'è stato il furore che ci doveva essere contro una squadra così. La squadra non è guarita, le cose però non si erano messe bene. Le sostituzioni sono state dettate dai gialli, e dalla cattiveria della situazione. La bravura del Torino nella fase difensiva c'è, è chiaro. Ieri sera davanti la squadra era ferma, Nico incluso. Nel primo tempo abbiamo trovato solo un cross decente. L'Europa è Europa, ma si è peccato di presunzione. Nelle prime 19 hai fatto qualcosa di non previsto a inizio anno. L'occasione giusta c'era, e tu il 2 di gennaio avresti dovuto aiutare la squadra. In attacco non abbiamo nessuno che si avvicini ai 10 gol. Chi prendi in panchina, e che possa migliorare questa squadra?”

Su Italiano, ha aggiunto:

italiano e juric

"Io devo giudicare i 3 anni di Italiano. Gli errori li ha fatti lui, così come la società e i calciatori. Si può capire cosa si può fare di più. La campagna acquisti è fallita. La colpa è un po' di tutti, ma a gennaio non potevi mandare via 4 giocatori. L'errore è stato pensare che la squadra fosse da quarto posto. Il Maccabi vale la metà della Fiorentina. Marzo è pieno di scontri diretti, non solo per la Fiorentina però."

Lotito: "I club di Serie A contano zero: serve una causa alla FIGC"
Giorgetti: "C’è un grave problema in questa Fiorentina..."

💬 Commenti

Edito da SoccerCommunication via Senese 230, Firenze (FI)

P. IVA 02014030676
Iscrizione Registro Imprese di Firenze: VRNLRD79L14E058I

Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Firenze Numero:
5993 del 6 Maggio 2015
Iscrizione ROC 31459
Direttore Responsabile: Alfredo Verni

Powered by Slyvi