News

Borozan: "Jovic perfetto per il gioco di Italiano"

Ha così parlato Vlado Borozan, ex giocatore e attuale agente di mercato serbo, sulla situazione che riguarda la Fiorentina su Luka Jovic

18.06.2022 15:20

Vlado Borozan, ex giocatore e attuale agente di mercato serbo, si è espresso su Luka Jovic e sull'accostamento alla Fiorentina: "Jovic ha scelto di andare al Real Madrid, dove è chiuso da Benzema. Il grande investimento dei Blancos non è stato ripagato, visto il giocatore che era all’Eintracht. Però con la sua nazionale ha continuato a giocare e segnare. Non è un attaccante che partecipa alla manovra, ma ha il fiuto del gol di Pippo Inzaghi, è un gran finalizzatore. Se la Fiorentina lo acquista fa un gran colpo. Ha sempre fatto una valanga di gol, in Liga non è andata così perché non ha giocato. Non è uno che accende lo stadio con le giocate, però segna. Se ha 10 palle gol 8/9 le butta dentro. Con la mole di gioco prodotta dalla formazione, è perfetto per il gioco di Italiano può fare faville. È bravo ad attaccare lo spazio, e se è cominciata la trattativa vuol dire che Italiano ha prima detto la sua". 
Su Milenkovic: “È un giocatore con caratteristiche interessanti, a Firenze è migliorato tatticamente e nella concentrazione. Ora come ora non fa quasi più sbavature. Se gioca accanto ad altri difensori forti può trarne beneficio. Deve dimostrare di essere un top in una grande squadra”. 
Su Ramadani: “Incide tanto il rapporto che ha con Italiano. È una situazione che indirizzerà la trattativa e le scelte sul mercato. Non credo che Ramadani vada contro gli interessi dei viola, proverà a far beneficiare entrambe le parti. Oggigiorno ci sono agenti bravi ed altri meno, e quelli bravi girano commissioni altissime, ma il giro d’affari che muovono è dieci volte tanto. Poi ogni società è libera di portare avanti la politica che preferisce”.

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Abete: "Dilettanti nuova linfa della Serie A"