Editoriale

Lucas Torreira tra i nuovi padroni del centrocampo della Fiorentina: al ritorno di Pulgar sarà nuovamente ballottaggio?

Nel centrocampo della Fiorentina sta ricominciando a brillare una stella, che in Premier League non ha avuto modo di dimostrare il suo valore con la maglia dell'Arsenal. Il profilo sopracitato lascia sottinteso il nome di Lucas Torreira, che dal suo ritorno in Serie A, a fine finestra di mercato estiva, ha lavorato duramente per metreesi in pari con la restante parte dell'organico in quanto a condizione fisica ed a preparazione atletica. Con un Pulgar sicuramente più avanti in quei due campi, ad inzio stagione l'ex centrocampista dei Gunners ha avuto un minutaggio che giocava tendenzialmente a ribasso. Successivamente, inserendosi con grinta nelle rotazioni di Vincenzo Italiano comprendendo maggiormente il suo sistema di gioco, nonché avendo finalmente recuperato la condizione fisica adatta a disputare un maggior numero di gare, nonché, ulteriormente, non avendo eccessiva concorrenza in reparto per via del recente infortunio di Pulgar, Lucas Torreira ha potuto finalmente afferrare il posto da titolare. La sfida con la Juventus lo attende al varco, e dopo prestazioni brillanti proverà a dare continuità ai suoi risultati, nella speranza che al ritorno del sopracitato centrocampista cileno, possa ad ogni modo tener saldo il posto da titolare ormai consolidato. Maggiori collaudi e rotazioni che fanno intendere finalmente un (più o meno) sistema gerarchico, nonché il ritorno di Gaetano Castrovilli, e lo stato di grazia di Bonaventura, la cintura mediana della Fiorentina potrà contare su tre profili di estrema qualità. Al ritorno di Erick Pulgar sarà tuttavia probabilmente, e nuovamente, ballottaggio, e non si esclude l'ipotesi di una possibile staffetta tra il sopracitato e Lucas Torreira. 

Commenti

FiorentinaUno, segui i nostri profili Social: Instagram, Facebook e Twitter
Rassegna stampa, Le prime pagine dei quotidiani sportivi