ll giornalista di Sky Sport Luca Marchetti, a TMW Radio ha parlato della partita giocata tra Fiorentina e Roma domenica scorsa al Franchi. 

Fiorentina-Roma, le fatiche dei giallorossi e la manovre di Italiano

La Fiorentina avrebbe meritato di vincere, ha giocato molto bene il primo tempo, con la Roma che ha faticato ad arginare le manovre della Viola. I giallorossi però hanno avuto la grande forza mentale, che avevano con Mourinho, di recuperare nel finale. Della Fiorentina di Italiano ormai conosciamo vizi e virtù.

In merito alla sfida tra i gigliati e i giallorossi, si è espresso anche l'ex giocatore Lorenzo Amoruso.

Gli errori di Biraghi, Bonaventura e Nico

Biraghi in campo con la Fiorentina

Partita giocata molto bene, ma hai perso i 3 punti per disattenzioni gravi. Non puoi far portare così palla a Dybala sul primo gol, per non parlare del rigore di Biraghi. Come può un giocatore con quella media realizzata dal dischetto, presentarsi per battere? Il gol del pareggio è la sagra dell'errore; questo è imperdonabile in una situazione della stagione così. Con la vittoria avresti rubato punti a tutte le tue concorrenti. Gli errori dal dischetto sono solo errori psicologici? No, sfortunatamente ci sono anche grossi errori tecnici. Biraghi domenica, Nico con l'Inter, Bonaventura col Sassuolo, tutti questi non guardano il portiere. La partita è l'espressione del lavoro settimanale. Se non guardi il portiere in partita, vuol dire che non lo fai in allenamento. Sono sbagliati i cambi al 90' di Italiano? No, sono giusti, il problema è la concentrazione che nei minuti finali è mancata evidentemente. Possiamo parlare quanto vogliamo della prestazione, ma questa è una squadra che si fa male da sola. 

 

L'Atalanta di Gasperini stravince sulla carta il confronto con la Fiorentina di Italiano
ll futuro di Vincenzo Italiano non è alla Fiorentina

💬 Commenti

Edito da SoccerCommunication via Senese 230, Firenze (FI)

P. IVA 02014030676
Iscrizione Registro Imprese di Firenze: VRNLRD79L14E058I

Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Firenze Numero:
5993 del 6 Maggio 2015
Iscrizione ROC 31459
Direttore Responsabile: Alfredo Verni

Powered by Slyvi