Gilardino
Gilardino

Intervistato in conferenza stampa alla vigilia del match del suo Genoa contro il Verona allo stadio Bentegodi, Alberto Gilardino ha risposto ad alcune domande dei giornalisti presenti, cercando però di deviare l'attenzione sul suo futuro e sul suo accostamento alla Fiorentina nella prossima stagione. 

Gilardino rimanda ogni discorso sulla Fiorentina a fine stagione

Cosa dico sul mio futuro? Basta con queste domande! Con il Genoa c'è un dialogo costante e ci siamo detti chiaramente che quando ci saranno delle novità verranno comunicate tempestivamente. Adesso ho talmente tante cose a cui pensare per il Genoa e per i miei giocatori che le energie sono indirizzate solo verso questo unico obiettivo, non sto pensando ad altro. Ho grandissima fiducia e rispetto nei confronti dello staff e dei dirigenti del club  per quello che mi hanno dato. Li ho ringraziati e li devo ringraziare sempre come tutto l'ambiente. In questo momento, ci mancano otto partite alla fine della stagione e dobbiamo focalizzarci a domani, e l'avversario si chiama Hellas Verona […] Il mio accostamento ad altri club? Essendo un allenatore in scadenza, è normale   ci possano essere delle notizie come quelle di questa settimana, ma fino a quando non ci sarà un punto netto sulla vicenda non intendo espormi ulteriormente.

Alberto Gilardino con il suo staff al Genoa
Alberto Gilardino con il suo staff al Genoa

Fiorentina, Gilardino potrebbe puntare forte su Beltrán e Mandragora

Che Alberto Gilardino sia uno dei candidati principali alla panchina della Fiorentina ormai è cosa nota: il casting della dirigenza viola sta vagliando tutte le possibilità ma l'attuale tecnico del Genoa resta uno dei favoriti assoluti per sostituire Italiano a fine stagione. Come riporta la Gazzetta dello Sport, l'allenatore vedrebbe nell'attaccante argentino e nel centrocampista ex Udinese i suoi punti fermi per il nuovo ciclo al Franchi, con la speranza che anche Bonaventura faccia parte della rosa anche il prossimo anno e con il desiderio di valorizzare i giovani Kayode, Ranieri e Parisi per quanto riguarda il pacchetto arretrato. 

Gol dalla difesa, la Fiorentina come il Leverkusen al top dell'Europa
Fiorentina, possibile chance dal primo minuto per Arthur contro la Juventus

💬 Commenti

Edito da SoccerCommunication via Senese 230, Firenze (FI)

P. IVA 02014030676
Iscrizione Registro Imprese di Firenze: VRNLRD79L14E058I

Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Firenze Numero:
5993 del 6 Maggio 2015
Iscrizione ROC 31459
Direttore Responsabile: Alfredo Verni

Powered by Slyvi